News

Farmacia di Bergamo: 30 giorni di chiusura dopo il servizio di Striscia

Farmacia di Bergamo: 30 giorni di chiusura dopo il servizio di Striscia

Farmacia di Bergamo: 30 giorni di chiusura dopo il servizio di Striscia

In seguito ai due servizi di Max Laudadio sullo spaccio dei calmanti per lo sballo venduti senza ricetta nella città lombarda, in una farmacia arriva un’ispezione dei Nuclei antisofisticazioni e sanità dei carabinieri, che attesta la mancanza di ricette per 45 farmaci venduti, anche ad azione psicotropa.

A seguito del blitz di Striscia la notizia, il Servizio Farmaceutico Territoriale di ATS Bergamo, ha disposto un’ispezione in una farmacia della città il 25 maggio 2023. L’intervento, svolto in collaborazione con i Carabinieri del N.A.S. – Nucleo Antisofisticazione e Sanità – di Brescia, ha accertato la mancanza di ricette per 45 farmaci venduti. Tra questi farmaci rientrano quelli a base di sostanze stupefacenti e psicotrope. Oltre alla sanzione prevista, ATS ha avviato il procedimento amministrativo per la chiusura dell’esercizio coinvolto per un periodo di 30 giorni. Parallelamente – come scrive l’edizione di Bergamo del quotidiano Corriere della Sera dell’8 giugno 2023 – è stato rafforzato il sistema dei controlli e delle ispezioni, sia per rilevare in tempi brevi le eventuali irregolarità, sia per contrastare il crescente fenomeno di abuso di farmaci a base di sostanze stupefacenti e ad azione psicotropa.

L’intervento di Striscia sullo spaccio di farmaci “per sballarsi” a Bergamo

Con due puntate di Striscia la notizia, Max Laudadio va a Bergamo per il suo servizio sullo spaccio di farmaci per sballarsi. Il programma entra in una farmacia nei pressi della stazione della città con le telecamere nascoste e un “gancio”. L’uomo, ripreso di spalle, acquista una boccetta di Delorazepam in gocce a 8.50 euro, senza ricetta. Chiede se può tornare una volta alla settimana ma chi sta dietro al bancone risponde: «no, una volta alla settimana non si può, ogni 15 giorni». L’acquirente esce e beve dalla boccetta. Il 25 maggio 2023, nella farmacia sono arrivati i Nas, Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dei carabinieri, per un’ispezione.

 

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Gallarate, lo sgombero del condominio dichiarato inagibile

Gallarate, lo sgombero del condominio dichiarato inagibile

Max Laudadio torna a occuparsi del palazzo in provincia di Varese dove non sono mai stati realizzati i lavori di manutenzione. L'8 maggio verrà sgomberato, lasciando in mezzo alla strada decine di famiglie. Il 90% dell'immobile è di proprietà di una sola persona che non avrebbe pagato circa 600 mila euro di spese condominiali e che, secondo molti inquilini, avrebbe intascato affitti e caparre senza mai depositare i contratti

Concorsi pubblici a pagamento? Laudadio indaga e scopre che...

Concorsi pubblici a pagamento? Laudadio indaga e scopre che...

Come è possibile che nell'albo pretorio di alcuni Comuni emerga dalla ricerca un bando per funzionari di categoria C1, per partecipare al quale serve pagare 1.464 euro? Le amministrazioni pubbliche non chiedono soldi per l'accesso a un concorso, spiega il responsabile della Protezione civile di Varese. Ma quello è un bando o un semplice corso di formazione? Max Laudadio raggiunge la società dell'annuncio e scopre che non c'è traccia delle convenzioni con i Comuni