News

Ilva: dubbi sulla gestione di acquisti e vendite da parte di Arcelormittal attraverso società controllate

Ilva: dubbi sulla gestione di acquisti e vendite da parte di Arcelormittal attraverso società controllate

Ilva: dubbi sulla gestione di acquisti e vendite da parte di Arcelormittal attraverso società controllate

Stasera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) Pinuccio torna a occuparsi dell’Ilva. 
In particolare, l’inviato ha raccolto diverse testimonianze che sollevano dubbi su come ArcelorMittal abbia gestito l’acquisto di materie prime e la vendita del prodotto finito attraverso delle società controllate dallo stesso colosso industriale indiano. 

A supporto di questa ipotesi, ci sono le dichiarazioni rese all’inviato di Striscia da due dipendenti della multinazionale: «Un’azienda del Lussemburgo controllata da ArcelorMittal – sostengono –, comprava il materiale a Taranto a prezzi molto bassi e lo rivendeva a dieci volte tanto: l’Ilva moriva nei debiti, le controllate si arricchivano. ArcelorMittal, in Italia, spedisce solo a una società, che ha più sedi sul territorio nazionale, controllata da lei stessa. Questo le permetterebbe di condizionare i prezzi delle compravendite».

Pinuccio si era già occupato della multinazionale in un servizio della scorsa edizione di Striscia.

Redazione web Striscia la notizia

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Basilicata, gli espropri mai avvenuti e la diga da abbattere

Basilicata, gli espropri mai avvenuti e la diga da abbattere

Pinuccio racconta una storia paradossale riguardante terreni privati mai espropriati, su cui sono state costruite la diga Camastra e opere accessorie, la sentenza che dispone il loro abbattimento, il ripristino dello stato dei luoghi e un risarcimento ai proprietari, che però l'ente condannato è impossibilitato a pagare. Tuttavia, l'Agenzia delle Entrate chiede ai proprietari il 3% della somma che non hanno ancora ricevuto

Rai, caos televoto e caso Travolta agitano la Vigilanza

Rai, caos televoto e caso Travolta agitano la Vigilanza

Pinuccio nonostante lo sciopero (quello dei pullman, non quello dei giornalisti) arriva a Palazzo San Macuto, dove si riunisce la vigilanza Rai. Sui 7 milioni presunti di televoti non conteggiati a Sanremo servirà un supplemento d'indagine con Tim, seppur tardivo. E sullo "spot" delle scarpe? Per l'ad Roberto Sergio l'attore americano ha compiuto una violazione. E Amadeus? Non ha pronunciato la frase che è lo spot della marca?