News

Margherita Palli, Italo Rota e gli studenti della NABA ospiti a Striscia

Le grandi eccellenze milanesi ospiti settimanalmente negli studi di Striscia la notizia. Dopo il sindaco di Milano Beppe Sala, sono venuti a trovarci gli studenti della NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, accompagnati dalla responsabile del corso di scenografia Margherita Palli e dal Scientific Advisor di NABA Italo Rota, entrambi figure di spicco del Made in Italy in giro per il mondo.

Margherita Palli, scenografa e costumista, diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera, ha realizzato le scenografie di innumerevoli spettacoli teatrali, in Italia e nel mondo, dalla Scala di Milano al New National Theatre di Tokyo. Ha collaborato con stimati registi internazionali, come Luca Ronconi e Aleksandr Sokurov, oltre ad aver curato mostre d’arte in giro per il mondo, tra cui quella per i vent’anni di Striscia la notizia alla Triennale di Milano, esposizione che è stata inserita nel Guinness World Record per il più grande allestimento di monitor al mondo, ben 4138.

Italo Rota, architetto di fama internazionale, ha lavorato e ricevuto riconoscimenti in tutto il mondo. Tra le sue opere più conosciute ricordiamo, tra le altre, i progetti per gli allestimenti del Musée d’Orsay di Parigi e del Museo del Novecento a Milano.

Ospiti nel corso della puntata, intervistati da Ficarra e Picone, Palli e Rota hanno parlato della loro collaborazione con la città di Milano, la cui crescita, negli ultimi anni, è sotto gli occhi di tutti. «Due settimane fa Milano è stata nominata dalla rivista Wallpaper la città più bella del mondo. Io penso che si caratterizzi per l’accoglienza. Tutte le città che corrono sono quelle che accolgono meglio. Milano dovrà continuare in quello che sta facendo e sarà sempre più bella», ha dichiarato in proposito l’architetto Rota.

Gli allievi della NABA hanno trascorso un intero pomeriggio negli studi di Striscia, visitando il museo ed entrando in contatto con tutti i professionisti che lavorano dietro le quinte del programma cult ideato da Antonio Ricci.