Pasta divina con scarti terreni, il piatto anti-spreco di Assisi

Luca Galtieri si trova nella località in provincia di Perugia, nota nel mondo per l'inestimabile patrimonio artistico e storico. L'inviato si reca al locale istituto alberghiero del comune per mostrarci la pietanza del giorno, Pasta divina con scarti terreni. Gli avanzi usati sono: vino, formaggio e verdure varie.

Luca Galtieri si trova nella località in provincia di Perugia, nota nel mondo per l'inestimabile patrimonio artistico e storico. L'inviato si reca al locale istituto alberghiero del comune per mostrarci la pietanza del giorno, Pasta divina con scarti terreni. Gli avanzi usati sono: vino, formaggio e verdure varie.

04/03/2023

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Baccalà su crema di finocchietto: il piatto anti-spreco è servito

Baccalà su crema di finocchietto: il piatto anti-spreco è servito

Luca Galtieri è a Paola, il più grande borgo del cosentino: in visita nell'Istituto alberghiero "San Francesco", dedicato al santo nato in città, patrono della Calabria: il piatto anti-spreco del giorno è una sfera con baccalà avanzato del giorno prima, bucce di formaggio e cipolla, pane raffermo, parte esterna del finocchio e foglie e per finire liquido di baccalà. E per recuperare, dai residui di caffè si creano anche saponi."

Sicilia, il primo dolce anti-spreco dell'anno: crispelline con bucce di agrumi

Sicilia, il primo dolce anti-spreco dell'anno: crispelline con ...

Con le feste che volgono al termine, un dolce è quello che ci vuole per trovare il buonumore. Ci pensa Luca Galtieri, in visita all'Istituto Fermi Eredia di Catania. Qui i giovani chef preparano il piatto anti-spreco del giorno: crispelline con bucce di agrumi di Sicilia. Il dolce viene preparato con bucce di agrumi, di mele, di pere, di arance e di limoni, oltre a polpa di mele e pere frullate. Tutti ingredienti siciliani. La pietanza viene servita con una spolverata di zucchero a velo o ...

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Capitan Ventosa e le magagne della metropolitana di Milano

Capitan Ventosa e le magagne della metropolitana di Milano

Dopo l'inaugurazione della metro 4 di Milano (munita di ascensori e montascale) Capitan Ventosa torna su un problema che affligge la città di Milano. Ventisei stazioni della metropolitana hanno ancora barriere architettoniche che rendono difficile e a volte impossibile l'ingresso per chi è con un passeggino o una sedia a rotelle e per tutti coloro che non possono utilizzare le scale. Dopo otto anni dall'ultimo servizio, sono diventate accessibili solo tre fermate.

Top 10 Video

tutti i video
use DateTime;