Roma, i cestini della Raggi cestinati

I cestini voluti dall'ex sindaca di Roma vanno già in pensione. E così i romani salutano insieme ad Andrea Rivera i contenitori in ferro che somigliavano tanto a delle urne cinerarie

I cestini voluti dall'ex sindaca di Roma vanno già in pensione. E così i romani salutano insieme ad Andrea Rivera i contenitori in ferro che somigliavano tanto a delle urne cinerarie

07/03/2022

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Cinisi, l'assurda storia del casolare sequestrato ai Badalamenti

Cinisi, l'assurda storia del casolare sequestrato ai Badalamenti

Stefania Petyx si trova a Cinisi per parlarci nuovamente del casolare confiscato alla famiglia del boss mafioso Badalamenti e occupato abusivamente dal figlio, ricercato in Brasile per traffico di droga. Purtroppo, infatti, a causa di un errore burocratico nel processo di confisca, il casolare a breve tornerà nelle mani della famiglia Badalamenti nonostante lo Stato abbia speso più di 400mila euro per ristrutturarlo. Così, Jimmy Ghione ha incontrato a Roma il Presidente della Commissione ...

Borseggiatrici a Milano, l'aggressione a Staffelli

Borseggiatrici a Milano, l'aggressione a Staffelli

Continua la missione di Valerio Staffelli per fermare le borseggiatrici che imperversano nel centro di Milano e nelle principali stazioni della metropolitana del capoluogo lombardo. Il nostro inviato - accompagnato dalle quattro figuranti "anti borseggio" - si trova stavolta alla stazione di Lambrate, dove becca le ladre in procinto di cominciare una nuova giornata di "lavoro". Ma le borseggiatrici reagiscono aggredendo lui e la sua troupe

Top 10 Video

tutti i video
Alla stazione centrale di Milano vietato l’ingresso a Striscia

Alla stazione centrale di Milano vietato l’ingresso a Striscia

Una collaboratrice di Valerio Staffelli, impegnata nella realizzazione di un servizio sui borseggi alla Stazione Centrale di Milano e munita di regolare biglietto, è stata bloccata ai varchi d'ingresso ai binari dal personale di sicurezza delle Ferrovie. Di fatto è stato così impedito al tg satirico di proseguire l'inchiesta sui furti nei treni. Nel frattempo le borseggiatrici passavano tranquillamente e senza titolo di viaggio dai tornelli di uscita lì accanto

use DateTime;