News

Agrigento, albergatore finisce ai domiciliari per un parcheggio nella Valle dei Templi. Del caso si era occupata Striscia

È stato accusato di concorso in abuso d'ufficio e falso in atti pubblici Vincenzo Sinatra, il proprietario dell'hotel Valle dei Templi di Agrigento, per aver realizzato un parcheggio abusivo, su un'area demaniale di notevole interesse archeologico, destinato ai clienti dell’albergo. Per Sinatra, il Gip ha disposto gli arresti domiciliari.  Al momento, la zona è stata posta sotto sequestro e consegnata al direttore del Parco archeologico Valle dei templi.
Striscia si era occupata del caso nel settembre 2015 quando la Regione aveva venduto a Sinatra l’area per 10.600 euro evitando di accollarsi le spese di manutenzione della zona. In questo modo si era aggirato il vincolo archeologico.