News

Borseggiatrici in metro a Milano: arrestate due minorenni

Borseggiatrici in metro a Milano: arrestate due minorenni

Borseggiatrici in metro a Milano: arrestate due minorenni

Ancora furti in metropolitana a Milano, questa volta ai danni di una turista indiana derubata in Stazione Centrale.

Due borseggiatrici seriali minorenni sono state fermate nella giornata di domenica pomeriggio, mentre una terza, incinta, ha rimediato una denuncia a piede libero. Le due ragazzine sono accusate di aver sottratto mille euro alla trentenne indiana, che si trovava in compagnia del marito e dei figli.

Turista indiana derubata in metropolitana: come sono andate le cose 

La storia si può riassumere così: le borseggiatrici puntano la turista in metropolitana a San Donato, commettono il furto nel vagone della metro e scappano all’altezza della fermata di Centrale inseguite e poi bloccate dalla derubata e dagli agenti dell’ATM; poi l’arresto in flagranza da parte dei carabinieri.

La sventurata si è accorta che qualcuno aveva aperto il marsupio che teneva a tracolla accorgendosi che qualcuno le aveva rubato in soldi, in quell’istante ha fatto caso a tre ragazzine che stavano uscendo di corsa dalla metro e ha iniziato a seguirle, cercando di attirare l’attenzione dei presenti.

Le borseggiatrici sono state bloccate a pochi dal metro dal furto. Una di loro ha diciassette anni ed è nata in Bosnia e ha consegnato ai militari 250 euro; un’altra ha dichiarato di essere nata nel 2010 – ma l’esame osseo ha stabilito avere più di 15 anni – e ha consegnato altri 50 euro, nel marsupio però i militari ne hanno trovati altri mille e questo per gli agenti è segno che ci fossero altre complici, sicuramente riuscite a scappare prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Le due minorenni sono state arrestate; mentre la terza complice ventenne, incinta, è stata denunciata a piede libero.

Furti e borseggi, una battaglia storica di Striscia

Da molto tempo ormai Striscia si occupa delle borseggiatrici e dei disagi che causano a cittadini e turisti nella città di Milano e non solo. La loro “attività” non conosce crisi e dunque, parallelamente, prosegue anche la “battaglia” dei nostri inviati per in giro per l’Italia. Solo qualche giorno fa vi avevamo mostrato l’ennesima aggressione subita da Valerio Staffelli e dalle ragazze deterrente.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Caso Soumahoro, Tapiro d'oro a Laura Boldrini

Caso Soumahoro, Tapiro d'oro a Laura Boldrini

Valerio Staffelli consegna il Tapiro d'oro a Laura Boldrini che nel 2018, in occasione della decima edizione del MoneyGram Awards per imprenditori immigrati, premiò come migliore imprenditrice straniera Marie Therese Mukamitsindo, suocera di Aboubakar Soumahoro, oggi indagata per truffa aggravata e false fatturazioni nell'ambito dell'indagine della procura di Latina sulla gestione di due cooperative. Ecco come ha replicato l'ex Presidente della Camera

Tapiro d'oro alla

Tapiro d'oro alla "molestatrice" Sonia Grey

Valerio Staffelli consegna il Tapiro d'oro a Sonia Grey, tirata nuovamente in ballo da Franco Di Mare nel post in cui spiega perché ha querelato Striscia. Secondo l'ex direttore di Rai Tre, la palpatina in studio alla sua co-conduttrice di Unomattina (2004) sarebbe stata frutto di «un banale scherzo fra colleghi» in risposta alle «"molestie" che Sonia mi faceva ogni mattina». Peccato che Sonia Grey la pensi diversamente, come racconta al microfon del nostro inviato