News

Candidopoli, la lista "L'altra Italia" ancora nel mirino di Striscia

Stasera a Striscia la notizia non si ferma l’inchiesta “Candidopoli” e, in particolare, sulla lista “L’altra Italia”.

La scorsa settimana Pinuccio ha scoperto che nel comune Vighizzolo d’Este (PD), il partito “L’altra Italia” ha candidato alle elezioni locali persone a loro insaputa con la falsificazione delle firme, come attestato dalla perizia della grafologa Dalila Campanile. Emerge ora che una lista con gli stessi nominativi è stata presentata anche a Vobbia (GE) nella medesima tornata elettorale. A confermarlo è Simone Franceschi, primo cittadino del comune genovese: «Ho visto il vostro servizio e ho recuperato la lista e, ad eccezione del candidato sindaco, gli altri nomi sono gli stessi».

L’altro fatto inquietante riguarda direttamente il segretario generale del partito "L’altra Italia", Cosimo Damiano Cartelli, che pur essendo già eletto consigliere comunale a Varco Sabino (RI), si è candidato nello stesso ruolo anche alle amministrative del comune di Casarano (LE).

In attesa di vedere il servizio in onda questa sera, ecco l'ultimo capito dell'inchiesta.