News

Facebook Dating arriva in Italia: ecco come funziona

Anche Facebook ha la sua app di incontri: si chiama Facebook Dating, ma non può essere definita a tutti gli effetti una nuova applicazione.

Si tratta infatti più di una nuova funzione all'interno dello stesso social network, cui gli utenti potranno decidere di iscriversi o meno.

Non una novità per i 20 Paesi (tra cui gli Stati Uniti) in cui è attiva già da un anno. In Europa doveva arrivare già qualche mese fa, ma tutto è stato rimandato per alcune verifiche richieste dal Garante della Privacy irlandese.

La pandemia, poi, non ha facilitato le cose. Eppure Facebook Dating ha una soluzione anche a quello e - anzi - si ripropone di fare da Cupido anche durante eventuali nuovi lockdown.

Ecco come funziona.


Non bisogna scaricare nessuna nuova app

Per utilizzare Facebook Dating non è necessario scaricare una nuova app: è possibile registrarsi direttamente da Facebook creando un profilo separato. 
In questo modo si potranno sincronizzare alcune delle informazioni già impostate sul social network (età, località, interessi), così come alcuni contenuti (per esempio le stories).
A differenza di altre app di incontri, Facebook sostiene di aver lavorato affinché Dating fosse il più inclusiva possibile: è possibile infatti definire il proprio orientamento sessuale e la propria identità di genere.

Come funziona Facebook Dating

Una volta registrato il proprio profilo e le proprie preferenze, la nuova funzione mostrerà i profili di persone in linea con le proprie scelte

A differenza di altre app di incontri, qui non sarà possibile fare "swipe", cioè scorrere da un profilo all'altro lasciando like (swipe a destra) o dislike (swipe a sinistra). Il servizio richiede infatti uno sforzo in più, quello di lasciare un commento o un messaggio. Dopo l’invio, l’utente non può più vedere né contattare quel profilo, salvo che il suo proprietario non dimostri a sua volta un interesse. Questo per coinvolgere maggiormente gli utenti e stimolarli a una maggiore interattività.

Uno dei vantaggi che Facebook Dating ha, grazie al legame con il social network, è la possibilità di incrociare i profili di altri utenti Facebook anche sulla base di una comunanza di eventi ai quali si ha partecipato e gruppi ai quali si è iscritti. In questo modo sarà più semplice condividere interessi e argomenti di conversazione.
Inoltre, si possono elencare fino a nove amici di Facebook per cui si ha hanno “passioni segrete”. Se uno di loro è iscritto a Dating e manifesta lo stesso apprezzamento a entrambi arriverà una notifica.
 

Il dating ai tempi del lockdown

Per ovviare al problema degli incontri fisici, che in epoca di pandemia non sono proprio consigliati (specie se sono proprio vietati per via di lockdown imposti dai vari governi), Facebook Dating ha creato la funzionalità "Appuntamenti Video". Una volta stabilito un contatto reciproco, si può mandare la richiesta di videochiamata che l'altro utente può decidere di accettare o meno.

Che le app di dating ormai rivestano un ruolo sempre più importante è chiaro già da tempo. Ce ne aveva parlato anche Marco Camisani Calzolari circa un anno fa.