News

Fedez pubblica un frammento della canzone di Sanremo: a rischio squalifica?

Fedez pubblica un frammento della canzone di Sanremo: a rischio squalifica?

Fedez pubblica un frammento della canzone di Sanremo: a rischio squalifica?

Non c’è pace per il Festival di Sanremo 2021. Dopo le polemiche sul pubblico di figuranti all’Ariston, Amadeus si ritrova ora a fronteggiare un’altra vicenda: la diffusione, da parte di Fedez, di un frammento della canzone che lo vede in gara con Francesca Michielin. 

Chiamami per nome, questo il titolo del brano, avrebbe dovuto essere presentata in anteprima sul palco di Sanremo, ma in un video pubblicato dal rapper i fan hanno potuto ascoltarne alcuni secondi. Tanto è bastato per parlare di “rischio squalifica”.

Fedez ha subito rimosso il video e ne ha pubblicato una versione simile, ma in cui non è presente il momento incriminato. Troppo tardi, però, perché sui social il danno ormai era fatto e le immagini hanno iniziato subito a circolare.

Fedez e Francesca Michielin a rischio squalifica?

Il rapper ha condiviso nelle sue storie alcuni momenti della sua giornata in sala prove con Francesca Michielin. L’ipotesi più probabile è che al momento di pubblicarle (lui o chi per lui) ha dimenticato di togliere l’audio al video. A poco è servita l’eliminazione della clip: le note del brano in cui si sente anche la voce della Michielin sono finite su tutti i social. Secondo quanto riportato dall’Ansa, la direzione artistica di Sanremo (presieduta da Amadeus) e la Rai sarebbero già al lavoro per effettuare le dovute verifiche e prendere una decisione al riguardo.

Cosa dice il regolamento di Sanremo

Secondo quanto si legge sul regolamento ufficiale della kermesse (in un frammento che non ci è nuovo, dopo il Caso Nova ad AmaSanremo): “È considerata nuova, ai sensi e per gli effetti del presente Regolamento, la canzone che, nell’insieme della sua composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario (fatte salve per quest’ultimo eventuali iniziative editoriali debitamente autorizzate) non sia già stata fruita, anche se a scopo gratuito, da un pubblico presente o lontano, o eseguita o interpretata in tutto o in parte dal vivo ovvero in versione registrata alla presenza di pubblico presente o lontano. A titolo esemplificativo e non esaustivo, sussiste inoltre la caratteristica di “canzone nuova” quando: la canzone nell’insieme della composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario sia stata solo occasionalmente interpretata e/o eseguita dal vivo (ovvero diffusa in versione registrata) in un contesto privato e/o familiare o comunque al di fuori dell’esercizio della professione artistica seppure sia avvenuta una ripresa e/o registrazione e/o riproduzione da chicchessia, anche se l’Artista ne abbia avuto contezza”.

Considerata la breve durata del filmato, Fedez e Francesca Michielin potrebbero evitare la squalifica, come in fondo già accaduto in precedenti situazioni.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
La Rai non paga i diritti ai cantanti, il super scoop di Striscia

La Rai non paga i diritti ai cantanti, il super scoop di Striscia

Grande scoop di Rai Scoglio 24: Pinuccio, grazie ad AFI (Associazione Fonografici Italiani), ha scoperto che la Rai deve oltre 30 milioni di euro a cantanti italiani e stranieri del calibro di Tiziano Ferro, Sting, Marco Mengoni e Fedez per una questione di diritti connessi di riproduzione. Non solo: sempre secondo Sergio Cerruti, presidente AFI, la tv di Stato starebbe spendendo soldi pubblici per secretare alcuni documenti legati al Festival di Sanremo

Sanremo, Fimi dà ragione a Striscia: un bando per il Festival

Sanremo, Fimi dà ragione a Striscia: un bando per il Festival

Continua l'inchiesta di Pinuccio sul Festival di Sanremo e sulla possibilità di assegnare la kermesse musicale - di proprietà del Comune di Sanremo - tramite un bando aperto, come si evince da una recente sentenza del Tar. Questo vuol dire che il Festival potrebbe non essere più un'esclusiva Rai, ma potrebbe essere organizzato e trasmesso da qualsiasi emittente nazionale in chiaro. Dopo AudioCoop, Afi e Siedas, anche Fimi (Federazione industria musicale italiana) ha deciso di aderire ...

La nave da crociera e la pubblicità occulta al Tg1

La nave da crociera e la pubblicità occulta al Tg1

Al Tg1 la pubblicità occulta continua a imperversare e, da qualche giorno, l'oggetto delle "attenzioni" della testata diretta da Monica Maggioni è la famosa nave da crociera che, guarda caso, è sponsor del Festival di Sanremo. Nessuno la nomina, eppure Pinuccio e "Rai Scoglio 24" fanno notare come in diversi servizi dell'inviato Rai Leonardo Metalli non si perda occasione per celebrare la sontuosità della nave, inquadrandola ripetutamente