News

Paulo Dybala positivo al Coronavirus? La Juve e il giocatore smentiscono

Paulo Dybala nega di essere positivo al Coronavirus. Il calciatore nelle ultime ore è finito al centro di indiscrezioni secondo le quali anche lui, dopo il compagno di squadra Rugani, avrebbe contratto il Covid-19.

La notizia aveva iniziato a girare nella serata di ieri, dopo che il quotidiano venezuelano El Nacional aveva annunciato che il calciatore argentino era tra i contagiati. 
"Paulo Dybala, della Juventus, è in quarantena per aver contratto il coronavirus, così come il suo compagno di squadra Daniele Rugani, il primo giocatore di Serie A a contrarre il covid-19 - si legge sulla testata sudamericana - Un altro giocatore che si trova nella lente d'ingrandimento è l'argentino Gonzalo Higuaín, che è una delle persone vicine a Dybala". 

Per mettere a tacere le voci è intervenuta la Juventus, che attraverso una nota Ansa ha smentito "categoricamente le indiscrezioni di stampa circolate nelle ultime ore. Dopo la positività di Daniele Rugani, in osservanza alle disposizioni delle autorità sanitarie, l'attaccante argentino è in isolamento volontario come il resto della squadra".

A poche ore di distanza lo stesso Dybala ha pubblicato una storia sul suo profilo Instagram con la quale tranquillizza i tifosi. "Salve a tutti, solo per confermare che sto bene e in isolamento volontario. Grazie a tutti per i messaggi e spero stiate bene", si legge nella foto del calciatore, accompagnata dall'hashtag #fakenews.


In attesa della ripresa del campionato, sospeso per l'emergenza Coronavirus, cerchiamo di stemperare la tensione con gli Striscioni di Cristiano Militello proprio all'indomani dell'ultima giornata di Serie A, che ha visto tornare in testa proprio la Juve.