News

Prosegue l’inchiesta di Max Laudadio sulla qualità dell’aria che respiriamo (spoler: quella degli aerei è una schifezza)

Prosegue l’inchiesta di Max Laudadio sulla qualità dell’aria che respiriamo (spoler: quella degli aerei è una schifezza)

Prosegue l’inchiesta di Max Laudadio sulla qualità dell’aria che respiriamo (spoler: quella degli aerei è una schifezza)

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) prosegue l’inchiesta di Max Laudadio sulla qualità dell’aria che respiriamo nei luoghi chiusi. Come già mostrato nei precedenti servizi, la soglia limite per avere una buona qualità dell’aria è fissata in 700 parti per milione (ppm) di CO2, perché con valori superiori aumenta esponenzialmente il rischio legato alla circolazione dei virus, Covid incluso.

Così l’inviato del Tg satirico, dopo aver testato ospedali, scuole, uffici, negozi, ristoranti e mezzi pubblici, ha registrato questa volta i valori sugli aerei, in cui in teoria l’aria dovrebbe essere continuamente rinnovata durante il volo. Non è così: in tutti e tre gli aerei testati i valori sono risultati superiori alle 1200 ppm (ben oltre la soglia limite), e in due addirittura più di 2200 ppm.

L’inviato di Striscia torna da Andrea Costa, sottosegretario al Ministero della Salute che già un mese fa ai microfoni del Tg satirico aveva promesso delle linee guida definitive: «Il tema va affrontato e risolto. Confido che nella prossima seduta del tavolo tecnico “Salute e Ambiente” si possa intravedere un arco temporale e essere più precisi sulla tempistica. È un impegno morale, oltre che politico».

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Gallarate, lo sgombero del condominio dichiarato inagibile

Gallarate, lo sgombero del condominio dichiarato inagibile

Max Laudadio torna a occuparsi del palazzo in provincia di Varese dove non sono mai stati realizzati i lavori di manutenzione. L'8 maggio verrà sgomberato, lasciando in mezzo alla strada decine di famiglie. Il 90% dell'immobile è di proprietà di una sola persona che non avrebbe pagato circa 600 mila euro di spese condominiali e che, secondo molti inquilini, avrebbe intascato affitti e caparre senza mai depositare i contratti

Concorsi pubblici a pagamento? Laudadio indaga e scopre che...

Concorsi pubblici a pagamento? Laudadio indaga e scopre che...

Come è possibile che nell'albo pretorio di alcuni Comuni emerga dalla ricerca un bando per funzionari di categoria C1, per partecipare al quale serve pagare 1.464 euro? Le amministrazioni pubbliche non chiedono soldi per l'accesso a un concorso, spiega il responsabile della Protezione civile di Varese. Ma quello è un bando o un semplice corso di formazione? Max Laudadio raggiunge la società dell'annuncio e scopre che non c'è traccia delle convenzioni con i Comuni