News

Spaccio di droga a Trento, un'altra aggressione per Vittorio Brumotti

Ancora un'aggressione per Vittorio Brumotti. L'inviato di Striscia si trovava a Trento per documentare l'insostenibile situazione segnalata da studenti e abitanti esasperati.

Il motivo è sempre lo stesso: spacciatori che agiscono indisturbati nella centralissima Piazza Dante, proprio davanti al Palazzo della Regione.

In sella alla sua bicicletta il nostro inviato ha filmato decine di pusher, che come spesso succede hanno reagito con violenza.

«Levati dal cazzo. Sparisci!». Queste sono le parole, seguite dal lancio di oggetti, con le quali è stato accolto Vittorio Brumotti.

Per fortuna è arrivato il repentino intervento delle Forze dell’Ordine che hanno perquisito e poi portato in caserma per accertamenti i fermati. Alcuni di loro, probabilmente sotto l’effetto della droga, hanno anche opposto resistenza, culminata con una colluttazione con i Carabinieri.

In attesa di vedere il servizio, in onda questa sera, ecco l'ultimo blitz del biker a Castello di Cisterna (Napoli), dove aveva raccolto la testimonianza di un ex spacciatore.