News

Ascolti tv, il Flop di Baglioni su Rai 1

Ascolti tv, il Flop di Baglioni su Rai 1

Ascolti tv, il Flop di Baglioni su Rai 1

Ascolti da brividi per Claudio Baglioni ieri sera. All’indomani della messa in onda del suo concerto Al Centro, infatti, i dati Auditel regalano un quadro desolante all’ex direttore artistico del Festival di Sanremo.

Nonostante venga annoverato fra i volti di punta ormai di Rai 1, il cantante non è riuscito a trascinare la rete oltre l’11,5% di share con una media di 1.855.000 spettatori.

Meglio di lui persino Windstorm – Ritorno alle Origini, film in onda su Canale 5, di certo non un capolavoro che verrà ricordato nei manuali di storia del cinema.
Quello di Baglioni è stato uno spettacolo così avvincente che solo 490.000 coraggiosi sono riusciti stoicamente a guardarlo fino alla fine.

Gli spettatori hanno fatto come il suo caro passerotto: sono andati via.

Un’altra figuraccia, di quelle tanto care ad Emilio Fede, che si aggiunge a quelle già rimediate lo scorso inverno con il Festival di Sanremo.

Non ve le ricordate? Tranquilli, ci pensiamo noi a rinfrescarvi la memoria.

Redazione web Striscia la notizia

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
La Rai non paga i diritti ai cantanti, il super scoop di Striscia

La Rai non paga i diritti ai cantanti, il super scoop di Striscia

Grande scoop di Rai Scoglio 24: Pinuccio, grazie ad AFI (Associazione Fonografici Italiani), ha scoperto che la Rai deve oltre 30 milioni di euro a cantanti italiani e stranieri del calibro di Tiziano Ferro, Sting, Marco Mengoni e Fedez per una questione di diritti connessi di riproduzione. Non solo: sempre secondo Sergio Cerruti, presidente AFI, la tv di Stato starebbe spendendo soldi pubblici per secretare alcuni documenti legati al Festival di Sanremo

Sanremo, Fimi dà ragione a Striscia: un bando per il Festival

Sanremo, Fimi dà ragione a Striscia: un bando per il Festival

Continua l'inchiesta di Pinuccio sul Festival di Sanremo e sulla possibilità di assegnare la kermesse musicale - di proprietà del Comune di Sanremo - tramite un bando aperto, come si evince da una recente sentenza del Tar. Questo vuol dire che il Festival potrebbe non essere più un'esclusiva Rai, ma potrebbe essere organizzato e trasmesso da qualsiasi emittente nazionale in chiaro. Dopo AudioCoop, Afi e Siedas, anche Fimi (Federazione industria musicale italiana) ha deciso di aderire ...

La nave da crociera e la pubblicità occulta al Tg1

La nave da crociera e la pubblicità occulta al Tg1

Al Tg1 la pubblicità occulta continua a imperversare e, da qualche giorno, l'oggetto delle "attenzioni" della testata diretta da Monica Maggioni è la famosa nave da crociera che, guarda caso, è sponsor del Festival di Sanremo. Nessuno la nomina, eppure Pinuccio e "Rai Scoglio 24" fanno notare come in diversi servizi dell'inviato Rai Leonardo Metalli non si perda occasione per celebrare la sontuosità della nave, inquadrandola ripetutamente