News

Stasera a Striscia, le immagini esclusive dell’arresto in diretta di due borseggiatrici inseguite da Valerio Staffelli a Milano

Stasera a Striscia, le immagini esclusive dell’arresto in diretta di due borseggiatrici inseguite da Valerio Staffelli a Milano

Stasera a Striscia, le immagini esclusive dell’arresto in diretta di due borseggiatrici inseguite da Valerio Staffelli a Milano

«Conoscevamo le due donne: erano già state arrestate dopo un nostro servizio, ma dopo pochi giorni ci hanno segnalato che erano di nuovo in giro a rubare». Comincia così il racconto di Valerio Staffelli, protagonista di un inseguimento a due borseggiatrici pizzicate in flagrante a rubare un telefonino in zona Gae Aulenti, a Milano.

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) le immagini esclusive dell’episodio: «Le abbiamo individuate in un’area verde sotto il Bosco Verticale e abbiamo assistito in diretta al furto di un cellulare a una giovane ragazza, con il trucco della cartina», racconta l’inviato. Dopo aver raggiunto le ladre, una delle quali con un neonato, Staffelli e la troupe di Striscia hanno aiutato la vittima a recuperare la refurtiva. Poi l’intervento degli agenti, che hanno condotto in carcere le borseggiatrici arrestandole – di nuovo – per furto. Possibile che, però, nessuno intervenga, nemmeno gli assistenti sociali, per tutelare gli interessi del minore e delle donne sfruttate dalla criminalità organizzata?

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Alla stazione centrale di Milano vietato l'ingresso a Striscia

Alla stazione centrale di Milano vietato l'ingresso a Striscia

Una collaboratrice di Valerio Staffelli, impegnata nella realizzazione di un servizio sui borseggi alla Stazione Centrale di Milano e munita di regolare biglietto, è stata bloccata ai varchi d'ingresso ai binari dal personale di sicurezza delle Ferrovie. Di fatto è stato così impedito al tg satirico di proseguire l'inchiesta sui furti nei treni. Nel frattempo le borseggiatrici passavano tranquillamente e senza titolo di viaggio dai tornelli di uscita lì accanto