News

IA, nel Comitato della Presidenza del Consiglio c’è anche MCC

IA, nel Comitato della Presidenza del Consiglio c’è anche MCC

IA, nel Comitato della Presidenza del Consiglio c’è anche MCC

Il divulgatore scientifico di Striscia la notizia fa parte della squadra il cui compito è analizzare l’impatto dell’intelligenza artificiale sul mondo, per guidarla verso uno sviluppo responsabile e inclusivo

C’è anche il divulgatore scientifico ed esperto digitale di Striscia la notizia Marco Camisani Calzolari tra i membri del Comitato di Coordinamento sull’IA del Dipartimento per la Trasformazione digitale, una nuova struttura di supporto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri che ha il compito di definire una strategia unitaria per la trasformazione digitale e di modernizzazione del Paese.

Il Comitato ha funzione di analizzare l’impatto che sta avendo l’intelligenza artificiale nei vari ambiti della vita e della società per guidare questa tecnologia verso uno sviluppo responsabile e inclusivo. È stato presentato da Alessio Butti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’innovazione, ed è composto da 13 esperti di comprovata competenza ed esperienza. Li coordina Gianluigi Greco, professore di informatica e presidente di AIxIA, l’associazione italiana per l’intelligenza artificiale. Gli altri membri sono: Viviana Acquaviva, Paolo Benanti, Guido Boella, Virginio Cantoni, Maria Chiara Carrozza, Rita Cucchiara, Agostino La Bella, Silvestro Micera, Giuliano Noci, Edoardo Carlo Raffiotta e Ranieri Razzante.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Gadget curiosi? Provate il giardino zen da tavolo che sa disegnare

Gadget curiosi? Provate il giardino zen da tavolo che sa disegnare

Marco Camisani Calzolari ci parla dei gadget in vendita online che fanno cose incredibili sfruttando la fisica e la tecnologia. Come il device che contiene un ferro fluido che crea forme pazzesche in funzione del suono che sente, o la bobina di Tesla che riproduce microfulmini a ritmo di musica. Per non parlare della tavola periodica che contiene campioni degli elementi o il giardino zen con la palla magnetica che tratteggia piste sulla sabbia. E altro ancora