News

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, perché è sempre importante parlarne

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, perché è sempre importante parlarne

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, perché è sempre importante parlarne

Il 25 novembre è la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita nel 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite che ogni anno invita governi, organizzazioni internazionali e ONG a organizzare per questa ricorrenza attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle più devastanti violazioni dei diritti umani ancora molto diffusa.

Come sottolinea l’ONU, “la disuguaglianza di genere ancora persiste in tutto il mondo, e raggiungere l’uguaglianza e l’emancipazione del genere femminile richiederà sforzi più vigorosi per contrastare una discriminazione basata sul genere profondamente radicata, spesso derivante da atteggiamenti patriarcali e dalle norme sociali correlate”.

E che, nonostante il trascorrere degli anni, ci sia sempre più bisogno di parlare di questo fenomeno lo dimostrano i fatti di attualità degli ultimi giorni.

Nelle ultime settimane due sono state le notizie di cronaca più discusse: il caso Genovese e il caso della maestra d’asilo di Torino.

Il primo riguarda l’imprenditore finito in carcere con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una ragazza di 18 anni che aveva partecipato a una delle sue feste durante il lockdown; il secondo vede protagonista – suo malgrado – una maestra d’asilo di Torino licenziata perché l’ex fidanzato aveva diffuso delle foto hard in una chat con amici (insomma, un classico caso di “revenge porn”). 

Due casi molto diversi, che non si discostano però in quanto a reazioni sul web. Entrambe le ragazze sono vittime, eppure nei commenti che si leggono e si sentono in giro c’è sempre un “ma”.

“Ma non sarebbe dovuta andare a quella festa”, da una parte; “ma non avrebbe dovuto farsi quelle foto” dall’altra (solo per fare degli esempi).

La violenza contro le donne è anche questa, la gogna – mediatica e non solo – che ci si ritrova a subire anche quando si è vittime. E non solo dagli uomini, spesso anche da parte di altre donne.

Donne che dovrebbero, invece, fare fronte comune. Quando la persona in difficoltà è una sconosciuta esattamente come faremmo per un’amica. 

Un passaggio molto intenso dell’intervista rilasciata dalla nostra Valeria Graci a Verissimo parla proprio di questo, della forza che le sue amiche, “le ragazze”, come le definisce lei, le abbiano dato per superare un periodo molto difficile della sua vita, quello della separazione dall’ex marito, che su di lei ha fatto violenza psicologica.


Nonostante non esista il reato di violenza psicologica, va comunque sottolineato come il codice penale riconosca alcune fattispecie di reato volte comunque a contrastare questo genere di abuso.

“La violenza di genere è un crimine odioso che trova il proprio humus nella discriminazione, nella negazione della ragione e del rispetto. Una problematica di civiltà che, prima ancora di un’azione di polizia, richiede una crescita culturale. È una tematica complessa che rimanda ad un impegno corale. Gli esperti parlano di approccio olistico, capace di coinvolgere tutti gli attori sociali, dalle Istituzioni, alla scuola, alla famiglia”, ha dichiarato il Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Franco Gabrielli annunciando la pubblicazione realizzata dalla Direzione centrale della Polizia criminale proprio in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Nel rapporto diffuso si legge che “nel periodo gennaio-settembre di quest’anno, confrontato con lo stesso periodo del 2019, si registrano numeri inferiori rispetto a quelli dello scorso anno, che risentono evidentemente anche della difficoltà di denunciare del periodo del lockdown, dove tutte e tre le fattispecie fanno registrare un calo. La fascia d’età più colpita è quella che va da 31 a 44 anni, le vittime sono italiane nell’80% dei casi (81% nel 2019), mentre, tra le vittime straniere, predominano quelle di nazionalità romena, anche in relazione alla maggior presenza sul territorio nazionale”. 

Che la pandemia possa aver influito in maniera negativa sul numero di denunce è purtroppo un tema complesso, di cui Striscia si è occupata lo scorso aprile, in pieno lockdown. 


La Polizia, nel suo rapporto, ha voluto poi ricordare che già dallo scorso lockdown la app YouPol, ideata per contrastare bullismo e spaccio di droga, comprende una funzione per segnalazioni di violenza domestica. 

L’applicazione consente di trasmettere in tempo reale messaggi ed immagini agli operatori della Polizia di Stato. 

Le segnalazioni sono automaticamente geo-referenziate, ma è possibile per l’utente modificare il luogo dove sono avvenuti i fatti. È inoltre possibile dall’app chiamare direttamente il 113. Tutte le segnalazioni vengono ricevute dalla Sala Operativa della Questura competente per territorio.

Per chi non vuole registrarsi fornendo i propri dati, è prevista la possibilità di segnalare in forma anonima.

Foto di nonmisvegliate da Pixabay

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
29 novembre 2022

29 novembre 2022

Isola dei Famosi, circolano i primi nomi dei partecipanti - Il Vespone e il musical su Berlusconi - La provinciale groviera: nel pavese strade impercorribili - Terremoto Juventus, i meme più divertenti - Arquati, clienti insoddisfatti e ambiguità con le finanziarie - Lucci alla prima del Teatro dell'Opera di Roma - Antonio Scalera e i segreti dei suoi Cappelletti di ricotta - Bruno Vespa come un fantasma, la tosse irrefrenabile da Marzullo - Caso Soumahoro, la sospetta amnesia di Zoro - ...

28 novembre 2022

28 novembre 2022

Stefano Bonaccini candidato alla segreteria del PD - La Russa, il futuro dell'Italia e della Costituzione - Enigmarte a Como, il monumento di piazza Camerlata - Aboubakar Soumahoro, le origini della "favola" del bracciante - Una giornata con Nicola Zingaretti - Pillole LiDa per dimagrire, la vendita illegale: a perderci è la salute - Parental control e app per controllare i figli, come impostarli - Ventimila euro per sposarsi in chiesa: la proposta (cantata) incredibile - Caso ...

26 novembre 2022

26 novembre 2022

Manovra 2023, novità sulle cartelle esattoriali - Marroni e castagne, lontani parenti a Speranza Verde - Scuola di sopravvivenza a Crescenzago - Pescoj, piatto antispreco del canavese - Catania-Palermo, l'autostrada impossibile: cantieri infiniti e gincane tra corsie e carreggiate - Musica e magia, l'allenamento ha i suoi trucchi - Parcheggi per disabili occupati abusivamente: la soluzione possibile - Dalle app agli abbonamenti: quanto costa la vita digitale - Forte entusiasmo per i ...

25 novembre 2022

25 novembre 2022

Francia, Macron indagato per un presunto finanziamento illecito - La Russa, tra mondiali e opposizione - Un liceo dentro la ASL, il caso di Pontedera - I Sansoni, il Black Friday e gli sconti "imperdibili" - Ospedale di Cuasso al Monte, novità sulla sicurezza - Che satira tira: dalla manovra al caso Soumahoro - Paesi, paesaggi...il ferro battuto di Langhe, Roero e Monferrato - La manovra coraggiosa, la canzone - Siti inutili, ma irresistibili: quali dovreste conoscere - MCC e ...

24 novembre 2022

24 novembre 2022

Reddito di cittadinanza e obbligo scolastico secondo il ministro Valditara - Il Vespone e la manovra - Uguali come due arancine, Lipari e Biggio nuovi sosia - Lo strano caso del ponte progettato a metà - Aeroporto di Rimini, tariffe da record per i parcheggi dei bus - Il PD e la manifestazione nazionale contro il governo - Equivoci e doppi sensi, i cartelli di Militello - Ilary Blasi contro Fabrizio Corona: la replica punto per punto - Corona rincara la dose su Ilary Blasi - Aboubakar ...

23 novembre 2022

23 novembre 2022

A Londra un musical su Silvio Berlusconi - Bonaccini si propone come segretario del PD, il parere di De Micheli - Roma, case allagate e senza riscaldamento: 150 famiglie esasperate - Minori sui social, è giusto o sbagliato esporli? - Bianca Berlinguer a Fatti e Rifatti, la replica della giornalista - Esse Vacation, viaggi annullati e (ancora) nessun rimborso - Boom di hacker a Roma - Desertificazione in Italia, quali sono le regioni a rischio - Ladri di biciclette, ma il gps non aiuta - ...

22 novembre 2022

22 novembre 2022

Joe Biden risparmia la vita a due tacchini - Una strada dalle mille irregolarità segnaletiche - Bruno Vespa e la quarta dose di Varicchina - Medici scansa visite, una dottoressa mai avvistata dal 2020 - Ibra a Striscia, l'esilarante fuorionda con Sergio Friscia - Sapori di Romagna, zuppa alle cipolle dolci - Concorrenza sleale dei fruttivendoli abusivi - Caporalato d'Egitto, lo sfruttamento degli immigrati in nero - Bonus dei 20 mila euro per chi si sposa in Chiesa, medioevo o modernità? - ...

21 novembre 2022

21 novembre 2022

Zlatan Ibrahimovic a Striscia la notizia - Ignazio La Russa e il bonus matrimoni - Roma, container nel parco archeologico - Tassisti irregolari a Linate, la concorrenza sleale degli NCC - Mondiali in Qatar, la nazionale politici c'è - Sicurezza sul lavoro, operai senza imbragatura sul tetto - Siti inutili, ma divertenti - Mondiali in Qatar e Ibrahimovic, i meme più divertenti - Canone in bolletta, la Rai ignora l'UE - Zlatan Ibrahimovic conduttore speciale di Striscia - Natalie, il bar ...

18 novembre 2022

18 novembre 2022

Luigi Di Maio inviato speciale europeo nel Golfo Persico - La Russa scatenato, pronto a tutto - Le app più strane e inutili - L'universo perfetto (o quasi) secondo i Sansoni - Favori sessuali per lavorare in Rai: il caso Linea Verde - Gli influencer e l'italiano, una battaglia quotidiana - Malattie aberranti, il business dei guadagni facili dietro gli integratori - Il nuovo logo del PD e le altre stilettate della satira - Ivrea, il significato dell'opera misteriosa - Paesi, paesaggi…Le ...

17 novembre 2022

17 novembre 2022

Spaccatura di Forza Italia in Sicilia - Porta a porta on the road, Meloni al G20 e i drammi di Letta - Macchine bloccate a Milano, l'interferenza della gru - Palermo, i lavoratori invisibili del mercato ortofrutticolo - Falsa beneficenza, la trappola dei finti sordomuti - Cartelli e concorrenza spietata - Appaltopoli, Tamburrano condannato a 9 anni e 6 mesi - Gas a caro prezzo, Lucci chiede lo sconto agli USA - Giorgia Meloni al G20, i meme più divertenti - Ilary Blasi furiosa con Tiberio ...

15 novembre 2022

15 novembre 2022

Misiliscemi, eletto il primo sindaco - Vespone punzecchia tutti - Rider irregolari, lavorano con documenti di altri - Pralungo, il ponte (chiuso) della discordia - Minacce a Brumotti, Paname patteggia la condanna - Traffico di clandestini a Milano, qual è la tecnica per trasportarli sui pullman - Il sosia (insospettabile) di Fiorello - Luci accese, gli sprechi della Regione Sicilia - Errori tv, un Tg 1 da non credere - Lo spaghetto con scampi e bottarga di Nicola Giancarlo Gronchi - Come ...

11 novembre 2022

11 novembre 2022

Festa dei single, auguri Enrico Letta! - Giuseppe Conte, la reazione al fuorionda di Crosetto - Crosetto replica al fuorionda, la toppa peggio del buco - Mancano (ancora) le barelle, ambulanze ferme in attesa - Notizie e curiosità digitali - Piazzale Cuoco a Milano, merce rubata ancora in vendita - Greta Thunberg docet: il cambiamento traumatico - Reddito di cittadinanza, ancora esercenti furbetti - Francesco Paolantoni in versione Mietta è identico a una giornalista: ecco quale - Paesi, ...

10 novembre 2022

10 novembre 2022

I menù di Senatori e Deputati a Montecitorio - New entry a Porta a porta on the road - Gardaland: senza gamba, ma non abbastanza invalida - Proiettili in casa e spari a qualsiasi ora: il Far West alle porte di Roma - Pillole dimagranti vendute illegalmente: le ripercussioni per la salute - Ezio Mauro e le chele tuttofare - Borseggiatrici: ecco come comportarsi quando si colgono con le mani nella borsa - Spetteguless, i vip tra triangoli e gossip - Sprechi Rai, lo scandalo del ...

8 novembre 2022

8 novembre 2022

Perchè i giovani lasciano l'Italia? - Il Vespone tra sbarchi e reddito di cittadinanza - Pomodori e passate, come (non) vanno conservati - Torino: strada chiusa da un anno, ma la luce resta accesa - Tartufo, uovo cremoso, sedano rapa e latte d'aringa: il capolavoro di Riccardo Agostini - Milano, gli abusivi che gestiscono la lista di appuntamenti per la questura - Errori da Ininfluencer - Il nuovo governo, l'Europa e la sovranità - Una giornata con Giuseppe Conte - Nina Moric come Gollum - ...

7 novembre 2022

7 novembre 2022

Sergio Friscia e le scuole di ballo - Ignazio La Russa, la proposta sul Tricolore - I tombini "chiusi per ferie" - Come cancellarsi dai social (davvero) - Una fiction su Oriana Fallaci: la figuraccia del ministro Sangiuliano - Auto sui mattoni, il business del furto dei pezzi di ricambio - Fontana e la confusione dei tg - Italiani all'estero: lo scandalo dei defunti che continuano a percepire la pensione - Palermo e il problema con i materassi - Milano, accampati in attesa di ...

4 novembre 2022

4 novembre 2022

Striscia tra poco del 4 novembre 2022 - Ignazio La Russa scatenato - Posti per disabili occupati, non si fanno sconti a nessuno - Bollette, pronomi femminili e simboli: la satira non perdona - Tutti al rave, la canzone - Instagram blocca i profili: "La vita senza social" secondo i Sansoni - Ventasso, la curva della morte ignorata - Pioggia di errori in tv - Civitavecchia, taxi abusivi per i crocieristi - Finti integratori online, come aggirano la legge italiana - Vip alla guida, ...