News

La droga a Catanzaro: in Calabria si spaccia anche alla presenza di bambini

Ancora una volta la presenza di Vittorio Brumotti nei luoghi in cui si spaccia droga non viene vista di buon occhio.

Il nostro inviato questa volta è volato a Catanzaro per mostrare come in alcuni quartieri della città si viva in condizioni di degrado, in quartieri ormai dediti allo spaccio di stupefacenti a casa.

Attraverso una telecamera nascosta e il supporto di un collaboratore, il biker riesce a documentare come basti bussare in certi appartamenti per ottenere la dose di droga richiesta. Una volta svelata la presenza delle nostre telecamere, però, i diretti interessati non la prendono bene.

Addirittura Brumotti ci mostra come la stessa donna che prima aveva offerto della cocaina, pur avendo una bambina in casa, subito dopo lo minacci. Stesso atteggiamento tenuto anche da altri abitanti della zona che non gradiscono che si accendano i riflettori sulla situazione in cui versa il loro quartiere. 

Portare alla luce certe evidenze, infatti, vuol dire maggiore attenzione da parte delle istituzioni e delle forze dell'ordine.

Ecco un'anticipazione dell'accoglienza che è stata riservata al nostro inviato. Il servizio completo andrà in onda lunedì su Striscia.