News

Rajae e il suo cameraman aggrediti a Bari dall'Imam Sharif Lorenzini

L’inviata Rajae torna a Bari per occuparsi di una sua vecchia conoscenza: l’Imam Sharif Lorenzini El Kafrawy, che si autodefinisce presidente della comunità islamica d’Italia, finito agli arresti domiciliari nel 2018 in seguito ai servizi di Striscia con le accuse di appropriazione indebita e frode. Sharif è stato condannato a rendere quasi 100mila euro alla Regione Puglia.

Oggi Lorenzini ha ripreso a occuparsi di certificazioni Halal (ciò che è lecito secondo l’Islam) di alimenti. Ma non ha gradito la domanda di Rajae sulle sue intenzioni riguardo ai soldi da restituire. L’inviata è stata insultata e aggredita insieme al cameraman, finito in ospedale.

La prima parte del servizio stasera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35).