News

Rozzano, due pusher arrestati dopo il servizio di Vittorio Brumotti

Sono due gli spacciatori arrestati a Rozzano dopo la segnalazione di Vittorio Brumotti. Il nostro inviato si trovava nella periferia milanese mercoledì sera per realizzare il servizio andato in onda nella puntata di ieri di Striscia la notizia, quello in cui ha ricevuto anche delle (neanche troppo) velate minacce.


Contattati dal nostro staff, i carabinieri sono intervenuti in zona, in viale Lombardia, e hanno individuato e tratto in arresto due giovani fuori da un bar: uno di 19 anni, l'altro di 21, entrambi con precedenti per droga.

Nel servizio Vittorio Brumotti evidenziava proprio la giovanissima età degli spacciatori, poco più che maggiorenni. I due sono ora in attesa del processo per direttissima con l'accusa di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso.

Nel corso delle perquisizioni sono stati sequestrati 36 grammi di cocaina e 65 grammi di mijuana oltre a 950 euro in bancomate di piccolo taglio.

Le immagini realizzate dal nostro inviato e dalla sua troupe con le microcamere sono state acquisite dalle forze dell'ordine come prove. 


Redazione web Striscia la notizia