News

Striscia risponde al Teatro alla Scala sulla vicenda dell’esibizione di Roberto Bolle e del Tapiro d’oro

Striscia risponde al Teatro alla Scala sulla vicenda dell’esibizione di Roberto Bolle e del Tapiro d’oro

Striscia risponde al Teatro alla Scala sulla vicenda dell’esibizione di Roberto Bolle e del Tapiro d’oro

La (mancata) consegna del Tapiro d’oro a Roberto Bolle ha indispettito la Scala? La direzione del Teatro milanese ha infatti commentato la vicenda con una nota inviata all’Ansa.

I fatti. Roberto Bolle finisce nel “mirino” di Striscia per la sua esibizione trasmessa su Rai Uno per la “Prima” della Scala del 7 dicembre scorso. Il filmato trasmesso, infatti, altro non sarebbe che il rimontaggio di una precedente esibizione, realizzata sempre al Teatro milanese, ma già proiettata a New York il 22 ottobre per festeggiare il 75° anniversario dell’Onu.

Poche ore fa, però, la Scala ha fatto sapere che: “Roberto Bolle avrebbe dovuto registrare il suo balletto Waves per la serata del 7 dicembre due giorni prima ovvero il 5. Ma non ha potuto farlo perché le norme anti Covid vietano al momento l’uso del fumo negli spettacoli, in questo caso essenziale per ammirare i giochi di luce laser che sono parte integrante della coreografia. Questo è il motivo per cui si deciso di utilizzare la registrazione fatta circa un mese prima per l’evento alle Nazioni Unite “.

La direzione del Teatro afferma quindi che la mancata nuova registrazione non è dipesa da Bolle, ma “sono state le misure di sicurezza a impedire di procedere”. Norme di sicurezza che sono in vigore da tempo e non si può certo parlare di impedimento dell’ultimo momento (e infatti anche negli stacchetti delle Veline di Striscia la notizia e nelle gag di Paperissima il fumo non viene utilizzato). 

Resta però un dubbio: come mai la Scala ha rilasciato solo ora questa precisazione sulla finta diretta e non ha mai smentito l’autorevole corriere della sera quando il 7 dicembre ha pubblicato sul suo sito il video dell’esibizione con la seguente didascalia: “L’evento in diretta su Rai Uno – Anche il ballerino Roberto Bolle tra i protagonisti della Prima della Scala. Per la prima volta senza pubblico e in diretta su Rai Uno”?

E ci chiediamo: come mai nessuno è intervenuto quando a “Che tempo che fa” il conduttore e il primo ballerino presentavano l’esibizione della sera successiva come se fosse in diretta?

Fazio: Domani cosa farai?
Bolle: Domani un assolo di Massimiliano Volpini in cui duetterò con un raggio laser

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Caso Soumahoro, Tapiro d'oro a Laura Boldrini

Caso Soumahoro, Tapiro d'oro a Laura Boldrini

Valerio Staffelli consegna il Tapiro d'oro a Laura Boldrini che nel 2018, in occasione della decima edizione del MoneyGram Awards per imprenditori immigrati, premiò come migliore imprenditrice straniera Marie Therese Mukamitsindo, suocera di Aboubakar Soumahoro, oggi indagata per truffa aggravata e false fatturazioni nell'ambito dell'indagine della procura di Latina sulla gestione di due cooperative. Ecco come ha replicato l'ex Presidente della Camera

Tapiro d'oro alla

Tapiro d'oro alla "molestatrice" Sonia Grey

Valerio Staffelli consegna il Tapiro d'oro a Sonia Grey, tirata nuovamente in ballo da Franco Di Mare nel post in cui spiega perché ha querelato Striscia. Secondo l'ex direttore di Rai Tre, la palpatina in studio alla sua co-conduttrice di Unomattina (2004) sarebbe stata frutto di «un banale scherzo fra colleghi» in risposta alle «"molestie" che Sonia mi faceva ogni mattina». Peccato che Sonia Grey la pensi diversamente, come racconta al microfon del nostro inviato