News

Oggi a Striscia, parla la vittima del “mental coach zozzone”

Oggi a Striscia, parla la vittima del “mental coach zozzone”

Oggi a Striscia, parla la vittima del “mental coach zozzone”

«Ti vuoi riprendere? Allora devi diventare porca». Questo è uno dei pochi consigli ripetibili tra quelli – sconci e volgarissimi – destinati alle clienti da un presunto “mental coach” che opera a Palermo e smascherato da Striscia la notizia.

Nel servizio in onda questa sera (Canale 5, ore 20.35), Stefania Petyx raccoglie la testimonianza di una vittima del “mental coach” e dei suoi consigli sessualmente morbosi. Così invia alcune figuranti sotto copertura per documentare il suo modus operandi. «Sei brava a letto? Dai tutto?», e ancora: «Sei una porca, sì o no? Fai anche ***** *****?». Fino alla proposta: «Oggi non mi paghi la seduta e ti spogli davanti a me. E ti faccio una foto». Ma quando il gancio di Striscia rifiuta e chiede di pagare normalmente e avere una ricevuta, la risposta del “mental coach” è: «Non la rilascio: non sono uno psicologo quindi non potresti neanche scaricarla».

La prima parte del servizio sarà trasmessa stasera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35). La seconda parte, con l’incontro tra Stefania Petyx e il mental coach “zozzone” ed evasore, sarà trasmessa domani sera.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
La crisi idrica in Sicilia e il naufragio dei dissalatori

La crisi idrica in Sicilia e il naufragio dei dissalatori

Vietato innaffiare le piante e lavare le auto a Palermo: la Regione ha chiesto lo stato di emergenza per siccità. Che fare? Tra le soluzioni proposte c'è quella dei dissalatori. Peccato che sull'isola ne esistessero già tre, due dei quali fuori uso - come ci spiega Stefania Petyx - e che mezzo secolo fa Gela vantasse l'impianto più grande d'Europa: non funziona nemmeno quello ma ogni anno costa 10 milioni di euro ai siciliani

Palermo, è arrivato il giorno delle buone notizie

Palermo, è arrivato il giorno delle buone notizie

Stefania Petyx e il bassotto ci aggiornano su diversi casi siciliani che sembrano risolti o in via di soluzione, anche grazie a Striscia: l'aumento di stipendio dei parlamentari regionali (bloccato), il porto canale di Mazara del Vallo (finalmente dragato), il palazzetto dello sport di Cefalù (sarà riaperto), la stazione dell'Orsa a Cinisi. L'albero Falcone verrà salvato e la buca stradale vicino alla cattedrale è stata chiusa