Il ministro Speranza e il nuovo Dpcm

Non è un periodo facile per il ministro della Speranza Salute, che dopo la pubblicazione del nuovo Dpcm sente il dovere di spiegare alcuni retroscena a Matteo Salvini, Paola Binetti, Gianni Pittella e Gianluca Perilli

Non è un periodo facile per il ministro della Speranza Salute, che dopo la pubblicazione del nuovo Dpcm sente il dovere di spiegare alcuni retroscena a Matteo Salvini, Paola Binetti, Gianni Pittella e Gianluca Perilli

26/10/2020

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
I politici di nuovo bimbi tra cacchine, pannolini e palloncini

I politici di nuovo bimbi tra cacchine, pannolini e palloncini

«Sarebbe bello tornare bambini per un giorno», riflette il leader del Movimento 5 Stelle. Lo seguono a ruota Matteo Salvini, Matteo Renzi, Carlo Calenda, Giorgia Meloni ed Elly Schlein in questa canzone nostalgica. C'è chi vorrebbe gonfiare di nuovo i palloncini, chi stare tutto il tempo sul passeggino, chi tornare a parlare con la T e la lingua davanti. E altro ancora. Highlander Dj rivela a tempo di musica i loro inconfessabili desideri

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
4 Parcheggianti, premio con inseguimento

4 Parcheggianti, premio con inseguimento

Luca Abete torna con "4 parcheggianti", l'ironico format sulla sosta abusiva napoletana.Tra i concorrenti c'è chi esercita da più di 30 anni di fronte all'ospedale Monaldi e ha collezionato centinaia di migliaia di euro di multe, chi "lavora" a fianco al tribunale e fa sostare gli scooter in un parcheggio privato di una chiesa («con la benedizione del prete», dichiara il parcheggiatore) e chi, nel centro storico, si serve di recinzioni stradali e sedie per occupare gli spazi e liberarli ...

Top 10 Video

tutti i video
Alla stazione centrale di Milano vietato l’ingresso a Striscia

Alla stazione centrale di Milano vietato l’ingresso a Striscia

Una collaboratrice di Valerio Staffelli, impegnata nella realizzazione di un servizio sui borseggi alla Stazione Centrale di Milano e munita di regolare biglietto, è stata bloccata ai varchi d'ingresso ai binari dal personale di sicurezza delle Ferrovie. Di fatto è stato così impedito al tg satirico di proseguire l'inchiesta sui furti nei treni. Nel frattempo le borseggiatrici passavano tranquillamente e senza titolo di viaggio dai tornelli di uscita lì accanto

use DateTime;