News

'Ndrangheta, prorogato per altri sei mesi lo scioglimento del comune di Guardavalle

Il Consiglio dei ministri, sotto la proposta del ministro dell’interno Lamorgese, ha deliberato la proroga per altri sei mesi dello scioglimento dei consigli comunali di Guardavalle (CZ) e Carovigno (BR), per consentire il completamento dell’azione di recupero e risanamento degli enti. Lo si legge nel comunicato divulgato dal Cdm.
Striscia si era già occupata del caso nel 2019, quando Brumotti si era recato nella cittadina di Guardavalle in seguito alla donazione di una statua da parte della famiglia Gallace, una delle più potenti della Calabria, la statua era stata esposta davanti al municipio, e il nostro inviato era riuscito ad avere delle dichiarazioni anche dal sindaco.


L’affidamento della gestione dei due comune è andata alle Commissioni straordinarie. Il Comune di Guardavalle era stato sciolto dopo i nostri servizi e la statua di Sant’Agazio era stata rimossa; la notizia non venne riportata solamente da Striscia, ma anche da diversi tg.


La famiglia che fece il dono poi esposto è una delle più note per le sue questioni legate alla ndrangheta. Il Consiglio dei ministri aveva già deliberato il 22 febbraio 2021 chiedendo lo scioglimento dei due comuni, ora arriva un’ulteriore proroga.