News

Best of Sanremo 2020, i momenti più discussi e divertenti del Festival visti da Striscia

Best of Sanremo 2020, i momenti più discussi e divertenti del Festival visti da Striscia

Best of Sanremo 2020, i momenti più discussi e divertenti del Festival visti da Striscia

I look di Achille Lauro

Aveva promesso: “Sarà un film, non una performance”, così Achille Lauro ha catalizzato l’attenzione di tutti per i primi tre giorni, con tutti i media in brodo di giuggiole per le sue trasformazioni e che tentavano di decifrare indizi a caso che potessero far capire quale sarebbe stato il costume della puntata successiva. Operazione riuscita? Se l’intento era quello di distrarre dalla canzone, sicuramente sì.
 

 
 
 

 
 
 
 
 

 
 

 
 
 

Il secondo tragico Achille Lauro @achilleidol @sanremorai

Un post condiviso da Striscia la notizia (@striscialanotizia) in data:

L’eliminazione di Bugo e Morgan

È stato il vero colpo di scena, quello che ha ringalluzzito un pubblico che nella serata di venerdì già si stava mettendo a letto aspettando che la serata si concludesse. E invece Bugo decide di abbandonare il palco scatenando il panico all’Ariston e sui social. Il giorno dopo non si parla d’altro. In fondo per loro forse meglio così, visto come erano messi a livello di classifica.

 
 
 

 
 
 
 
 

 
 

 
 
 

Morgan… e Bugo scompare @b_u_g_o @morganofficial @sanremorai @levibrazioniofficial

Un post condiviso da Striscia la notizia (@striscialanotizia) in data:


 

Il twerk di Elettra Lamborghini

Criticata da molti, amata da molti di più. Elettra Lamborghini è stata la quota simpatia dei concorrenti, non si è mai presa troppo sul serio e si è goduta la sua partecipazione con lo spirito migliore. Il suo twerking in mondovisione era senza quota per i bookmaker e infatti è arrivato, risvegliando il pubblico agonizzante sul divano. Il seguito dell’ereditiera sui social è noto e forse ben sapendo che i giovani l’avrebbero aspettata anche fino all’alba la povera Elettra è stata piazzata spesso nella seconda parte della serata (le ultime due sere si è esibita per penultima, roba che qualunque altro cantante avrebbe già tirato giù tutte le porte e finestre dell’Ariston).


 

Il monologo di Diletta Leotta

Della prima serata ricorderemo l’espressione indecifrabile della nonna di Diletta Leotta, costretta ad ascoltare un monologo sull’accettazione di sé e sulla bellezza che per tutti è sembrato poco coerente con l’immagine della conduttrice, che ha evidentemente fatto largo uso di bisturi e chirurgia. Il web insorge, ma alla fine il giorno dopo litigano Fiorello e Tiziano Ferro e la questione è già bella e chiusa.

Questi e altri momenti ci hanno accompagnato tutta la settimana e sono quelli che noi abbiamo rielaborato a modo nostro. 

Ecco il Best of del Festival di Sanremo 2020 visto con gli occhi di Striscia.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
La Rai non paga i diritti ai cantanti, il super scoop di Striscia

La Rai non paga i diritti ai cantanti, il super scoop di Striscia

Grande scoop di Rai Scoglio 24: Pinuccio, grazie ad AFI (Associazione Fonografici Italiani), ha scoperto che la Rai deve oltre 30 milioni di euro a cantanti italiani e stranieri del calibro di Tiziano Ferro, Sting, Marco Mengoni e Fedez per una questione di diritti connessi di riproduzione. Non solo: sempre secondo Sergio Cerruti, presidente AFI, la tv di Stato starebbe spendendo soldi pubblici per secretare alcuni documenti legati al Festival di Sanremo

Sanremo, Fimi dà ragione a Striscia: un bando per il Festival

Sanremo, Fimi dà ragione a Striscia: un bando per il Festival

Continua l'inchiesta di Pinuccio sul Festival di Sanremo e sulla possibilità di assegnare la kermesse musicale - di proprietà del Comune di Sanremo - tramite un bando aperto, come si evince da una recente sentenza del Tar. Questo vuol dire che il Festival potrebbe non essere più un'esclusiva Rai, ma potrebbe essere organizzato e trasmesso da qualsiasi emittente nazionale in chiaro. Dopo AudioCoop, Afi e Siedas, anche Fimi (Federazione industria musicale italiana) ha deciso di aderire ...

La nave da crociera e la pubblicità occulta al Tg1

La nave da crociera e la pubblicità occulta al Tg1

Al Tg1 la pubblicità occulta continua a imperversare e, da qualche giorno, l'oggetto delle "attenzioni" della testata diretta da Monica Maggioni è la famosa nave da crociera che, guarda caso, è sponsor del Festival di Sanremo. Nessuno la nomina, eppure Pinuccio e "Rai Scoglio 24" fanno notare come in diversi servizi dell'inviato Rai Leonardo Metalli non si perda occasione per celebrare la sontuosità della nave, inquadrandola ripetutamente