News

Arrestate borseggiatrici a Milano, le turiste del furto

Arrestate borseggiatrici a Milano, le turiste del furto

Arrestate borseggiatrici a Milano, le turiste del furto

Una si era rifugiata in un androne per controllare il contenuto della borsa rubata a una turista che passeggiava in centro. La giovane operava con altre due complici.

Tre donne di origine bulgara tra i 32 e 40 sono state fermate in centro a Milano dalla polizia mentre derubano una turista. La novità? Non si tratterebbe delle “famose” borseggiatrici protagoniste di tanti servizi di Valerio Staffelli e della sua squadra, ma colleghe già pizzicate “al lavoro” in altre città, come per esempio Firenze. Il fenomeno, come documentato da Striscia la notizia, è parecchio diffuso nelle metropolitane e nelle vie dello shopping di Milano.

Le borseggiatrici sono sempre di più

Le donne hanno borseggiato una turista tra piazza della Scala e via Montenapoleone. Dopo averla seguita, si sono divise: la più giovane delle tre ha sfilato la pochette dallo zaino della vittima, “coperta” dalle altre due. Una volta compiuto il misfatto, si sono mescolate nella folla di turisti facendo finta di niente. Peccato che durante il furto sono state avvistate dai poliziotti che le avevano già avvistate mentre scrutavano i turisti che scendevano dal bus.

Ladra bloccata dalla polizia in centro a Milano mentre controllava la refurtiva

Gli agenti hanno bloccato la più giovane delle tre borseggiatrici nell’androne di uno stabile mentre controllava il contenuto della borsa appena rubata. Poi hanno contattato la vittima del furto, che non si era accorta di nulla, restituendole la borsetta.

Borseggiatrici a Milano, violente e impossibili da fermare

Striscia la notizia non si arrende e continuerà la sua missione per cercare di impedire, almeno durante i servizi di Staffelli che le borseggiatrici di Milano rubino turiste e cittadini. Da via Montenapoleone fino alle linee più trafficate della metropolitana, le ladre continuano a girare imperterrite e quando vengono disturbate dalla squadra dell’inviato si scagliano con insulti e violenza.


Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Milano, dopo il Daspo mattutino la borseggiatrice torna in azione

Milano, dopo il Daspo mattutino la borseggiatrice torna in azione

Staffelli torna a occuparsi del problema dei furti sui treni e tra i binari di Milano Centrale. Una ragazza punta un anziano in procinto di salire sul treno con la scusa di aiutarlo. Una borseggiatrice camaleontica, già beccata più volte, rivolge all'inviato frasi volgari davanti ad alcuni bambini. Un'altra per sfuggire a Staffelli si infila addirittura negli uffici della Polfer, che le notifica il Daspo. Lei però torna di nuovo in azione superando i tornelli con gran disinvoltura...

Alla stazione centrale di Milano vietato l'ingresso a Striscia

Alla stazione centrale di Milano vietato l'ingresso a Striscia

Una collaboratrice di Valerio Staffelli, impegnata nella realizzazione di un servizio sui borseggi alla Stazione Centrale di Milano e munita di regolare biglietto, è stata bloccata ai varchi d'ingresso ai binari dal personale di sicurezza delle Ferrovie. Di fatto è stato così impedito al tg satirico di proseguire l'inchiesta sui furti nei treni. Nel frattempo le borseggiatrici passavano tranquillamente e senza titolo di viaggio dai tornelli di uscita lì accanto