ULTIMI VIDEO

News

Chiuso un allevamento lager di cavalli. Striscia aveva mostrato le pessime condizione della struttura

È stato posto sotto sequestro un allevamento di cavalli a Roma, nel quartiere Lunghezza, da anni sotto l’occhio del ciclone per le pessime condizioni in cui vivevano gli animali. Il proprietario, un italiano 65enne, è stato denunciato per uccisione e maltrattamento di animali. Edoardo Stoppa, per Striscia la notizia, si occupò del caso già nel 2013, ma nonostante una precedente denuncia ai danni dell’allevatore, le condizioni degli animali rimasero invariate. Le indagini, coordinate dal procuratore aggiunto Nunzia D’Elia, hanno documentato la presenza di carcasse di animali morti nel terreno. Inoltre, numerosi animali tratti in salvo dai carabinieri e dalla forestale, risultano essere malnutriti e feriti. Nei giorni scorsi, i militari avevano già sequestrato due cavalli, trasportandoli d’urgenza in strutture specializzate perché rinvenuti in gravi condizioni di salute. Uno dei due era morto poco dopo a causa di patologie pregresse.