News

Il ministero dell'Economia e delle Finanze cerca consulenze... gratis!

Strano ma vero. Eppure è successo. In maniera chiara e diretta il ministero dell'Economia e delle Finanze (Mef) ha rilasciato un bando con la proposta di incarichi per due anni, rivolta a persone con cinque anni di esperienza curriculum accademico e professionale di spessore. Fin qui tutto bene, ma c'è un problema. Infatti l'offerta viene formulata a patto che la consulenza sia gratuita!

"La direzione generale Sistema bancario e finanziario-Affari legali del dipartimento del Tesoro intende avvalersi per un supporto tecnico a elevato contenuto specialistico nelle materie di competenza della consulenza a titolo gratuito di professionalità altamente qualificate. - si legge nella nota - La consulenza avrà a oggetto la trattazione di tematiche complesse attinenti al diritto (nazionale ed europeo) societario, bancario e/o dei mercati e intermediari finanziari in vista anche dell’adozione e/o integrazione di normative primarie e secondarie ai fini, tra l’altro, dell’adeguamento dell’ordinamento interno alle direttive/regolamenti comunitari".

Si richiede pure una "consolidata e qualificata esperienza accademica e/o professionale documentabile di almeno 5 anni, anche in ambito europeo o internazionale, negli ambiti tematici del diritto societario, bancario, pubblico dell'economia o dei mercati finanziari o dei principi contabili e bilanci societari; lingua inglese fluente".

L'avviso per lavorare gratis è stato pubblicato il 27 febbraio e scade il 14 marzo. Ovviamente sono scoppiate le polemiche sul web e il bando è rimasto qui (Clicca e leggi). Di consulenze invece a iosa (e retribuite) se n'è occupata la nostra Stefania Petyx...