LIVE

News

Inchiesta rifiuti in Campania: tra gli indagati anche Rory Oliviero, già protagonista di un servizio di Striscia nel 2016

La procura di Napoli ha aperto un’indagine in seguito ai video-inchiesta di Fanpage.it sul traffico e lo smaltimento di rifiuti in Campania. Tra gli indagati c’è anche Rory Oliviero, ex presidente del consiglio comunale di Ercolano che, nel novembre 2016, venne filmato da Striscia la notizia mentre chiedeva 10.000 euro in cambio di un’assunzione presso l’Ospedale del Mare di Napoli.
Nel nuovo video, proprio Oliviero chiede a Nunzio Perrella, ex camorrista pentito, un “contributo” di 50mila euro, che gli verrà consegnato all'interno di una valigetta vuota (ma che lui crede piena), in cambio dell’assegnazione dell’appalto relativi allo smaltimento di fanghi tossici.