News

Giornata internazionale del Mar Mediterraneo. I servizi di Striscia

Giornata internazionale del Mar Mediterraneo. I servizi di Striscia

Giornata internazionale del Mar Mediterraneo. I servizi di Striscia

L’8 luglio 2024 è la Giornata internazionale del Mar Mediterraneo, celebrazione istituita 10 anni fa per sensibilizzare i cittadini sull’importanza del nostro mare e sui pericoli che ne minacciano la biodiversità. I servizi di Striscia la notizia.

Era il 2014 quando venne annunciata la nascita della Giornata internazionale del Mar Mediterraneo. Da allora l’8 luglio di ogni anno si celebra questa ricorrenza con l’obiettivo di creare consapevolezza sullo stato di salute del nostro mare. Un’occasione per ricordarci che le sue risorse non sono inesauribili. Nato circa 180 milioni di anni fa, il Mediterraneo bagna le coste di 21 Paesi, per un totale di circa 46mila chilometri. Come riportato dall’ISPRA, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, ospita oltre 12mila specie, tra il 4 e il 12% della biodiversità marina del Pianeta. Una biodiversità sempre più in difficoltà a causa delle attività dell’uomo: la pesca eccessiva ed illegale, l’inquinamento da microplastiche, il traffico marittimo e l’invasione di specie aliene. Questi sono alcuni dei pericoli segnalati dal WWF che incidono sul delicato equilibrio dell’ecosistema del “Mare Nostrum”.  

Striscia la notizia si è occupata più volte dei rischi che minacciano la biodiversità del Mediterraneo. Nel servizio del 30 marzo 2024 Max Laudadio si è infatti occupato di pesca sostenibile. In quell’occasione l’inviato si è recato a Rapallo, in provincia di Genova, dove una barca aveva pescato circa 60 quintali di orate. Come dichiarato da un testimone, il peschereccio sarebbe stato in attività nel mese di novembre, nel periodo delicato della riproduzione dei pesci. Nonostante il fatto che una prassi di questo tipo sia legale, l’inviato ha chiesto agli esperti e ai rappresentanti delle istituzioni quanto possa essere sostenibile questa pratica. 

A Capraia uno degli allevamenti ittici più avanzati del Mar Mediterraneo 

Ma è possibile lavorare rispettando il nostro mare e le specie che lo abitano. Nel servizio del 17 maggio 2024 Davide Rampello si è infatti recato in Toscana per parlarci di maricoltura, una pratica che permette di allevare orate e spigole nelle acque dell’isola di Capraia come fossero libere. Il paesaggio del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano fa da sfondo alla storia di quattro allevatori che hanno creato una vera e propria “fattoria del mare”. Nelle acque incontaminate dell’isola il ciclo di vita dei pesci è certificato biologico, senza uso di antibiotici lungo tutta la filiera.   

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
4 giugno 2024

4 giugno 2024

Violino e tastiera portatile, il duo che ha il fattore Strix - La prova più importante per Ursula von der Leyen è quella costume - Il pavone che non ha spazio per fare la ruota - Per salvare le Torri di Varano servirebbe un bonus Federico II - Il tubo fognario è vecchio e pericoloso ma a pagare sono i cittadini - Visite per l'idoneità alla pratica sportiva: il medico dov'è? - La casa sulla voragine, paura a Vallisnera dopo la frana - Il "Baccalà alla messinese"

3 giugno 2024

3 giugno 2024

I talenti di Strixfactor vincono il palco di"Striscia - La Russa e il virus antifascista - Roma, al Palazzo di Giustizia sono tornati gli scontrini - Auto mai consegnate, a Torino nessun rimborso all'orizzonte - Gadget a tutta tecno, compreso R2-D2 frigobar semovente - Le follie delle fiction, tra medici esagerati e cannoli fantasma - I taroccatori di chilometri truccano i numeri prima della revisione - Ossessionati dai like? Lucci a caccia di confessioni - I politici italiani ringraziano...

30 maggio 2024

30 maggio 2024

A Strixfactor c'è sempre spazio per la musica - Il Vespone a tu per tu con quella s***a della Meloni - Da Musica & Legalità "solo supporto organizzativo alla beneficenza" - Testamento sparito, piccoli gruzzoli e grandi bonifici - Laura Pausini dimagrisce stando a letto? Qui c'è puzza di truffa - Elly Schlein e Roger, uguali come due gocce di… Waters! - Cerignola, novità per il canale che bolle tra scarichi abusivi - A Striscia il cartellone: «È cacca ai ladri» - La Elly Schlein

24 maggio 2024

24 maggio 2024

A Strixfactor c'è chi fa il ritratto di Gerry Scotti - Dal Governo si va via? Lollobrigida: «Io.. io... no» - Castell'Arquato. Qui la distillazione dà una seconda vita ai frutti della terra - Monza e Brianza, viaggio in treno o viaggio della speranza? - Morello, le criptovalute e le piantumazioni mai avvenute - «Ma Amadeus dove sta? Sta rosicando forte, sento il "crik crok crak" da qua!» - Parma, famiglia sotto sfratto: a volte la realtà è diversa da come appare…

23 maggio 2024

23 maggio 2024

Strixfactor, il talento per l'imitazione - Ladri in casa di Salvini o una semplice cena tra colleghi? - A Licata è emergenza erosione costiera - Gadget curiosi? Provate il giardino zen da tavolo che sa disegnare - A Milano si vende cibo scaduto - A Striscia il cartellone c'è un pittore con un cognome che calza a pennello - Foggia, furti e campi di grano incendiati - Roma, candidati civetta ne abbiamo? - Salto del tornello? Meglio un biglietto per due - Corruzione tra i vip? C'è chi accett...

17 maggio 2024

17 maggio 2024

Strixfactor, la passione e il talento per la musica - Ignazio La Russa, un uomo democraticamente bello - Griffe tarocche, Trombetta mette in guardia dalle trappole - Capraia, uno degli allevamenti ittici più avanzati del Mediterraneo - Napoli, il mistero dei sacchetti con le gambe... - Che satira tira? Fassino testimonial di Pier'Or Mariuòl - Il dissenso comodo e il sessismo di Lagioia verso Melissa P - Highlander Dj, «Qui non siamo nel west, dillo tu a Bruno Vesp» - Tumori, le tante bugi...

16 maggio 2024

16 maggio 2024

StrixFactor, il regno del talento a ritmo di musica - Il Vespone, le europee e la tomba di Berlinguer danneggiata - Crisi idrica, "per fortuna" colpisce solo il Sud! - Basilicata, gli espropri mai avvenuti e la diga da abbattere - Progetto musica e legalità. Beneficenza senza trasparenza - Valeria Marini, alla sua festa di compleanno tutti in rosso - A Striscia il cartellone i bisogni si fanno all'aria aperta - Zia Elly: «Non stavo così male da quando hanno aperto Zara a Saint M...