News

Marco Columbro contro Barbara d'Urso: i retroscena della lite in tv

Pace non è stata fatta tra Marco Columbro e Barbara d’Urso. Dopo la lite in tv di qualche settimana fa, il presentatore è tornato sulla questione in un’intervista rilasciata al Corriere della sera.

Ma facciamo un passo indietro. Nel corso di una puntata di Live – Non è la d’Urso si parlava di vip in difficoltà economiche, argomento che aveva irritato Columbro, che sosteneva di non essere stato messo a conoscenza del tema del frammento in cui era stato chiamato come ospite. Da lì la litigata con la padrona di casa finita su tutti i siti di gossip e televisione.

Così il nostro implacabile Valerio Staffelli si era recato dal presentatore per consegnargli il meritato Tapiro d’oro.


Ora, dalle pagine del Corriere, Columbro rincara la dose: «Al mio agente era stato detto che mi invitavano per parlare di quello che faccio nella vita oggi – ha spiegato -. Mentre vado, mi chiama la mia fidanzata e mi dice che avevano anticipato un servizio intitolato ‘ecco i vip che non arrivano a fine mese’ e avevano messo anche la mia foto».

Arrivato in camerino l’ex conduttore storico di Buona Domenica sostiene di aver chiesto spiegazioni a un’autrice del programma e di aver ricevuto rassicurazioni in proposito: «Arrivo in camerino, ne discuto con un’autrice e il mio agente e l’autrice assicura che parleremo solo della mia attività di albergatore – ha detto -. Quello che è successo l’avete visto in onda. Barbara mi ha anche detto che l’ha fatto per aiutarmi. Ma come aiuto mi è sembrato maldestro».

Parlando poi del periodo in cui per lui si sono spenti i riflettori e non sono arrivate più chiamate dal mondo televisivo, Columbro ha rivelato: «Era il mio agente a bussare alle porte, o meglio, una porta sola: quella di Mediaset, dove sono sempre stato. E quando ho visto che non c’era più attenzione ho detto ‘festa finita’. Mi sono dedicato alla locanda».

Chissà come reagirà Barbara d'Urso al nuovo attacco.


Redazione web Striscia la notizia