News

Pago parla di Serena Enardu e della loro rottura in un'intervista radiofonica

Si dice tranquillo e sereno Pago, dopo la rottura con Serena Enardu, resa pubblica dall'ex tronista per prima attraverso un post su Instagram.

In un'intervista radiofonica, l'ex concorrente di Temptation Island Vip ha infatti dichiarato: "Sto bene, sto pensando al lavoro, sto viaggiando molto e sono molto concentrato sul lavoro. La musica mi accompagna da sempre, da piccolino e mi accompagnerà per sempre.

Mi piacerebbe in questo momento trovare un po' di serenità e di tranquillità nella mia vita. Bisogna avere la forza di ricominciare", ha dichiarato.

Nel corso della chiacchierata, Pago ha voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa nei confronti degli haters che spesso hanno criticato il fatto di essere tornato con Serena dopo Temptation Island.

"A me piace battere la testa e vedere dove riesco ad arrivare. Non mollo e non mi interessa se questo può poi definirsi essere sottone. Ci sono persone che in amore non mollano mai e non per questo devono essere giudicate. Non si può etichettare una persona solo per quello che si vede in televisione. Non mi interessa se mi chiamano così, Ho fatto determinate scelte per dei motivi importanti", ha spiegato.

E poi ha aggiunto: "Le mie ferite si stanno un pochino rimarginando. Non si può voltare pagina pensando di spegnere un interruttore, è normale che ti rimangono delle cose che poi piano piano verranno rimarginate. Nel libro (Vagabondo d'amore, ndr) racconto la mia verità, se tornassi indietro rifarei tutto quello che ho fatto perché volevo farlo. Io non volevo pentirmi di non aver fatto qualcosa, poi quello che succede dopo non lo puoi sapere". 

Un estratto della versione del cantante sul perché della fine della sua storia con la Enardu è stato pubblicato su Chi e si legge: "Premesso: questo tsunami mi ha ucciso ancora una volta perché mi sono scontrato dinanzi alla mancanza di verità, dinanzi all’omertà. E non me lo aspettavo. L’11 maggio il crollo. Succede qualcosa dal quale non si può più tornare indietro. I vecchi tempi sono tornati o forse non sono mai andati via per te. Ti chiudi in bagno. Il tuo cellulare però resta fuori. Non lo avrei mai fatto. Non l’ho mai fatto. Sono un buono. Chi mi conosce lo sa. Non resisto. Prendo lo smartphone in mano e lo sblocco. 
Guardando la lista di messaggi su Whatsapp, corro velocemente sotto il nome “Ale” con accanto un emoticon con un orsetto – svela -. Già, non ci volevo credere. Quello che leggo, quello che ascolto – ebbene sì anche gli audio – è un qualcosa che non mi fa nemmeno male. È solo una realtà di m*** che devo accettare. Serena, tu non hai avuto un flirt di due giorni in Sardegna con questo ragazzo come mi hai voluto far credere. Ma è stata una vera storia d’amore. E il tutto succedeva, combaciando le date, proprio nel periodo in cui volevi tornare con me. Quando sei uscita dal bagno, quel telefono l’ho lanciato sul lavandino. Ti ho guardato e ti ho detto: “Menomale che mi avevi detto tutto”. La frase che non scorderò mai, però, è una: “Ci sono stata più volte”.

Dopo l'uscita dell'articolo su Chi, ad Alessandro Graziani è stato chiesto di dare la sua versione dei fatti nel corso di Uomini e Donne, dove il giovane corteggiava Giovanna Abate.

La sua versione, però non combacia con quella di Pago. Ecco il racconto dell'ex tentatore di Temptation Island Vip: "Siamo rimasti in buoni rapporti, ho cercato di starle vicino. In parte mi sentivo anche causa di tutto questo. C’era uno scambio di messaggi tranquillo. Io e lei non siamo mai stati fidanzati, solo una conoscenza. Lei era una persona bersagliata e il nostro rapporto è proseguito esattamente come a Temptation Island. Non ci siamo mai fatti dichiarazioni d’amore, mai frasi del tipo ‘ti amo’, per intenderci. Unica cosa è che ci siamo dati dei nomignoli, ma non ci vedo nulla di male. L’ultima telefonata che abbiamo avuto è stata il 31 ottobre. Lei mi ha chiamato e mi ha detto che questa cosa era impossibile e non si poteva andare avanti. Ci sono rimasto anche male perché lei mi interessava. Poi non ci siamo più sentiti per molto tempo. Dopo lei mi ha scritto per farmi gli auguri. L’ultimo messaggio che le scrissi risale al momento in cui le dissi che mi dispiaceva non l’avessero fatta entrare nella Casa per provare a riconquistare Pago, a inizio gennaio".

In proposito è intervenuta anche la stessa Serena, che non ha gradito l'insistenza di Gabriele Parpiglia nei confronti di Alessandro: "Io sono basita. Povero Alessandro che ha subito tutto questo polverone. Oggi penso che la cosa peggiore nel mondo sono i visionari e i cantastorie, quelli che si convincono di cose che ti attribuiscono e che poi te le fanno pagare".

Insomma, la vicenda sembra ben lontana dall'essersi conclusa. 

In attesa di ulteriori sviluppi, vi riproponiamo uno degli ultimi momenti di Pago e Serena insieme nella casa del GF Vip.