News

Perché tutti parlano della Renault 4 che ha attraversato lo Stretto di Messina: il video

Perché tutti parlano della Renault 4 che ha attraversato lo Stretto di Messina: il video

Perché tutti parlano della Renault 4 che ha attraversato lo Stretto di Messina: il video

Nelle ultime ore ha fatto il giro dei social la foto di una Renault 4 sovraccarica di bagagli fin sul tettuccio che attraversava lo Stretto di Messina.
L’immagine è diventata il simbolo dell’indignazione sul web per l’arrivo in Sicilia di centinaia di vetture provenienti dal resto d’Italia.

Dopo l’ultimo messaggio del premier Giuseppe Conte che annunciava nuove restrizioni per limitare i contagi da Coronavirus, infatti, a Villa San Giovanni, dove si imbarcano i trachetti per l’isola, si sono registrate code, che hanno scatenato l’ira di molti cittadini, tra cui lo stesso Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci che ha auspicato controlli severi per tutte le auto sbarcate a Messina.

Ma perché la Renault 4 ha generato tanto scalpore?

Va detto che è un’auto già di per sé facilmente riconoscibile, specie vista la mole di bagagli che trasportava. La vettura è stata poi trovata parcheggiata ad Aci Trezza, in provincia di Catania, e da lì i proprietari sono stati identificati e la vicenda ricostruita.

“Ho fatto rintracciare una comitiva di francesi che su una Renault 4 hanno attraversato indisturbati l’Italia e ieri, verso mezzanotte, hanno attraversato lo Stretto di Messina”, aveva dichiarato il sindaco di Messina Cateno De Luca, che ha aggiunto: “Li abbiamo fatti pedinare attraverso la Polizia Municipale di Messina, sezione giudiziaria e in seguito bloccati ad Acitrezza dai carabinieri e dalla polizia municipale locale, mentre cercavano di ricongiungersi con un’altra comitiva di francesi. Dopo il blocco li abbiamo fatti mettere subito in in quarantena”.

In realtà, nei giorni scorsi, l’auto, che era già stata segnalata alle autorità, era stata fermata in Campania e i tre viaggiatori sottoposti a controlli, come si evince da alcuni articoli dei giornali locali datati 18 marzo.

I francesi a bordo si trovano ora in quarantena a casa di altri amici stranieri residenti ad Aci Trezza, anch’essi in quarantena. Sono stati sottoposti a tampone, che ha dato esito negativo. I giovani hanno voluto dare la loro versione dei fatti con un video pubblicato su Facebook.

I tre francesi a bordo della Renault 4 sono artisti di strada, in Italia da diversi mesi. In questo periodo hanno dormito in auto, ma quando le misure si sono fatte più restrittive hanno accettato l’invito degli amici che vivono ad Aci Trezza, che si sono offerti di ospitarli per il lockdown.


Nella serata di ieri, il sindaco di Aci Trezza, Salvo Danubio, aveva rilasciato una dichiarazione: “In merito alla renault 4 la cui presenza è stata segnalata ad Aci Trezza, desidero informarvi sul fatto che immediatamente mi sono recato sui luoghi insieme alle forze dell’ordine: Carabinieri e Vigili Urbani.
Si tratta di sei persone, di nazionalità francese e spagnola, identificate e poste in quarantena obbligatoria presso l’abitazione che hanno a disposizione nel nostro territorio.
Tre di loro erano già presenti da qualche mese nel nostro Comune, ed altri 3 sono giunti dopo.
Chiaramente le forze dell’ordine hanno provveduto ad emettere le sanzioni previste dalla legge.
Inoltre abbiamo chiesto alla Caritas di poter provvedere al recapito a domicilio degli stessi dei beni alimentari di cui hanno necessità, vista la quarantena obbligatoria.
E’ stato disposto il controllo della quarantena come previsto dalla legge. Stiamo procedendo con ulteriori accertamenti per successivi provvedimenti”.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
26 novembre 2022

26 novembre 2022

Manovra 2023, novità sulle cartelle esattoriali - Marroni e castagne, lontani parenti a Speranza Verde - Scuola di sopravvivenza a Crescenzago - Pescoj, piatto antispreco del canavese - Catania-Palermo, l'autostrada impossibile: cantieri infiniti e gincane tra corsie e carreggiate - Musica e magia, l'allenamento ha i suoi trucchi - Parcheggi per disabili occupati abusivamente: la soluzione possibile - Dalle app agli abbonamenti: quanto costa la vita digitale - Forte entusiasmo per i ...

25 novembre 2022

25 novembre 2022

Francia, Macron indagato per un presunto finanziamento illecito - La Russa, tra mondiali e opposizione - Un liceo dentro la ASL, il caso di Pontedera - I Sansoni, il Black Friday e gli sconti "imperdibili" - Ospedale di Cuasso al Monte, novità sulla sicurezza - Che satira tira: dalla manovra al caso Soumahoro - Paesi, paesaggi...il ferro battuto di Langhe, Roero e Monferrato - La manovra coraggiosa, la canzone - Siti inutili, ma irresistibili: quali dovreste conoscere - MCC e ...

24 novembre 2022

24 novembre 2022

Reddito di cittadinanza e obbligo scolastico secondo il ministro Valditara - Il Vespone e la manovra - Uguali come due arancine, Lipari e Biggio nuovi sosia - Lo strano caso del ponte progettato a metà - Aeroporto di Rimini, tariffe da record per i parcheggi dei bus - Il PD e la manifestazione nazionale contro il governo - Equivoci e doppi sensi, i cartelli di Militello - Ilary Blasi contro Fabrizio Corona: la replica punto per punto - Corona rincara la dose su Ilary Blasi - Aboubakar ...

23 novembre 2022

23 novembre 2022

A Londra un musical su Silvio Berlusconi - Bonaccini si propone come segretario del PD, il parere di De Micheli - Roma, case allagate e senza riscaldamento: 150 famiglie esasperate - Minori sui social, è giusto o sbagliato esporli? - Bianca Berlinguer a Fatti e Rifatti, la replica della giornalista - Esse Vacation, viaggi annullati e (ancora) nessun rimborso - Boom di hacker a Roma - Desertificazione in Italia, quali sono le regioni a rischio - Ladri di biciclette, ma il gps non aiuta - ...

22 novembre 2022

22 novembre 2022

Joe Biden risparmia la vita a due tacchini - Una strada dalle mille irregolarità segnaletiche - Bruno Vespa e la quarta dose di Varicchina - Medici scansa visite, una dottoressa mai avvistata dal 2020 - Ibra a Striscia, l'esilarante fuorionda con Sergio Friscia - Sapori di Romagna, zuppa alle cipolle dolci - Concorrenza sleale dei fruttivendoli abusivi - Caporalato d'Egitto, lo sfruttamento degli immigrati in nero - Bonus dei 20 mila euro per chi si sposa in Chiesa, medioevo o modernità? - ...

21 novembre 2022

21 novembre 2022

Zlatan Ibrahimovic a Striscia la notizia - Ignazio La Russa e il bonus matrimoni - Roma, container nel parco archeologico - Tassisti irregolari a Linate, la concorrenza sleale degli NCC - Mondiali in Qatar, la nazionale politici c'è - Sicurezza sul lavoro, operai senza imbragatura sul tetto - Siti inutili, ma divertenti - Mondiali in Qatar e Ibrahimovic, i meme più divertenti - Canone in bolletta, la Rai ignora l'UE - Zlatan Ibrahimovic conduttore speciale di Striscia - Natalie, il bar ...

18 novembre 2022

18 novembre 2022

Luigi Di Maio inviato speciale europeo nel Golfo Persico - La Russa scatenato, pronto a tutto - Le app più strane e inutili - L'universo perfetto (o quasi) secondo i Sansoni - Favori sessuali per lavorare in Rai: il caso Linea Verde - Gli influencer e l'italiano, una battaglia quotidiana - Malattie aberranti, il business dei guadagni facili dietro gli integratori - Il nuovo logo del PD e le altre stilettate della satira - Ivrea, il significato dell'opera misteriosa - Paesi, paesaggi…Le ...

17 novembre 2022

17 novembre 2022

Spaccatura di Forza Italia in Sicilia - Porta a porta on the road, Meloni al G20 e i drammi di Letta - Macchine bloccate a Milano, l'interferenza della gru - Palermo, i lavoratori invisibili del mercato ortofrutticolo - Falsa beneficenza, la trappola dei finti sordomuti - Cartelli e concorrenza spietata - Appaltopoli, Tamburrano condannato a 9 anni e 6 mesi - Gas a caro prezzo, Lucci chiede lo sconto agli USA - Giorgia Meloni al G20, i meme più divertenti - Ilary Blasi furiosa con Tiberio ...

15 novembre 2022

15 novembre 2022

Misiliscemi, eletto il primo sindaco - Vespone punzecchia tutti - Rider irregolari, lavorano con documenti di altri - Pralungo, il ponte (chiuso) della discordia - Minacce a Brumotti, Paname patteggia la condanna - Traffico di clandestini a Milano, qual è la tecnica per trasportarli sui pullman - Il sosia (insospettabile) di Fiorello - Luci accese, gli sprechi della Regione Sicilia - Errori tv, un Tg 1 da non credere - Lo spaghetto con scampi e bottarga di Nicola Giancarlo Gronchi - Come ...

11 novembre 2022

11 novembre 2022

Festa dei single, auguri Enrico Letta! - Giuseppe Conte, la reazione al fuorionda di Crosetto - Crosetto replica al fuorionda, la toppa peggio del buco - Mancano (ancora) le barelle, ambulanze ferme in attesa - Notizie e curiosità digitali - Piazzale Cuoco a Milano, merce rubata ancora in vendita - Greta Thunberg docet: il cambiamento traumatico - Reddito di cittadinanza, ancora esercenti furbetti - Francesco Paolantoni in versione Mietta è identico a una giornalista: ecco quale - Paesi, ...

10 novembre 2022

10 novembre 2022

I menù di Senatori e Deputati a Montecitorio - New entry a Porta a porta on the road - Gardaland: senza gamba, ma non abbastanza invalida - Proiettili in casa e spari a qualsiasi ora: il Far West alle porte di Roma - Pillole dimagranti vendute illegalmente: le ripercussioni per la salute - Ezio Mauro e le chele tuttofare - Borseggiatrici: ecco come comportarsi quando si colgono con le mani nella borsa - Spetteguless, i vip tra triangoli e gossip - Sprechi Rai, lo scandalo del ...

8 novembre 2022

8 novembre 2022

Perchè i giovani lasciano l'Italia? - Il Vespone tra sbarchi e reddito di cittadinanza - Pomodori e passate, come (non) vanno conservati - Torino: strada chiusa da un anno, ma la luce resta accesa - Tartufo, uovo cremoso, sedano rapa e latte d'aringa: il capolavoro di Riccardo Agostini - Milano, gli abusivi che gestiscono la lista di appuntamenti per la questura - Errori da Ininfluencer - Il nuovo governo, l'Europa e la sovranità - Una giornata con Giuseppe Conte - Nina Moric come Gollum - ...

7 novembre 2022

7 novembre 2022

Sergio Friscia e le scuole di ballo - Ignazio La Russa, la proposta sul Tricolore - I tombini "chiusi per ferie" - Come cancellarsi dai social (davvero) - Una fiction su Oriana Fallaci: la figuraccia del ministro Sangiuliano - Auto sui mattoni, il business del furto dei pezzi di ricambio - Fontana e la confusione dei tg - Italiani all'estero: lo scandalo dei defunti che continuano a percepire la pensione - Palermo e il problema con i materassi - Milano, accampati in attesa di ...

4 novembre 2022

4 novembre 2022

Striscia tra poco del 4 novembre 2022 - Ignazio La Russa scatenato - Posti per disabili occupati, non si fanno sconti a nessuno - Bollette, pronomi femminili e simboli: la satira non perdona - Tutti al rave, la canzone - Instagram blocca i profili: "La vita senza social" secondo i Sansoni - Ventasso, la curva della morte ignorata - Pioggia di errori in tv - Civitavecchia, taxi abusivi per i crocieristi - Finti integratori online, come aggirano la legge italiana - Vip alla guida, ...

3 novembre 2022

3 novembre 2022

Porta a porta on the road e il decreto sui rave - Halloween, ma come si scrive? - Bagni pubblici inesistenti a Palermo, la soluzione sono i bar - Invenzioni inutili, i prodotti più divertenti - Camion di fronte alla scuola, un problema di sicurezza - Paesi, paesaggi...La foresta incantata di Policoro - Canale Tittadegna, tra rifiuti e inquinamento ambientale - Interferenza impossibile ad Albano - Tapiro d'oro a Lady Pazzini (colpa di Ambra) - Spetteguless, dai messaggi di Totti al divorzio ...

2 novembre 2022

2 novembre 2022

Striscia tra poco del 2 novembre 2022 - Cos'è il darkening e cosa c'entra con lo scioglimento dei ghiacciai - Pronto soccorso, un paziente ogni 20 secondi: Rivera fa prevenzione - Uefa Football, che fine hanno fatto i manager? - Mantova, il significato dell'opera volante - Il bell'addormentato ai Soliti Ignoti e altre gaffe in tv - Ghetto di Mezzanone, il mistero degli incendi - Raduno di Predappio: cosa ne pensano i politici - La Rai non paga i diritti ai cantanti, il super scoop di ...