News

Valerio Staffelli smaschera un truffatore che estorce denaro a nome de La Fabbrica del Sorriso

Questa sera, giovedì 17 gennaio, a Striscia la notizia Valerio Staffelli smaschera un truffatore che finge di raccogliere denaro per beneficenza.

Nel servizio si vede l’uomo avvicinare le vittime e presentarsi come «volontario di Gerry Scotti e della Fabbrica del Sorriso, per aiutare donne che hanno avuto maltrattamenti, abusi e stupri». E precisa: «Cerchiamo di dare dignità con pasti caldi». L’uomo quindi chiede 20 euro per aiutare due mamme e offre in cambio una cartolina.

Una volta intercettato da Staffelli, poco distante dall’ingresso di un teatro milanese, il truffatore prova a fuggire dalle telecamere e nega di aver usato il nome di Gerry Scotti: «Abbiamo registrato, non si può spacciare per la raccolta di Gerry Scotti».

L’inviato di Striscia lo insegue e lo ammonisce: «Fregate la gente, non si fa». Il finto volontario si fa violento e insulta Staffelli.

 

Nel servizio interviene anche Gerry Scotti, che precisa: «La Fabbrica del Sorriso non ha volontari nelle piazze d’Italia. Quando ne troverete qualcuno fuori dall’ospedale, dal teatro, dalla stazione, dal cinema, dalla metropolitana, saranno dei furfanti come quello che si vede nel servizio. Non esitate, andate subito a denunciare».