Acqua, il caso di Milano e del servizio idrico integrato

L'acqua e le risorse idriche sono uno dei punti fondamentali dell'Agenda 2030. Cristina Gabetti ci parla di gestione integrata e ci mostra il caso virtuoso del servizio idrico integrato di Milano insieme al Direttore Andrea Aliscioni, che ci spiega come funziona e quali sono i vantaggi

L'acqua e le risorse idriche sono uno dei punti fondamentali dell'Agenda 2030. Cristina Gabetti ci parla di gestione integrata e ci mostra il caso virtuoso del servizio idrico integrato di Milano insieme al Direttore Andrea Aliscioni, che ci spiega come funziona e quali sono i vantaggi

03/04/2021

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Robot come esseri umani: le nuove frontiere dell'intelligenza artificiale

Robot come esseri umani: le nuove frontiere dell'intelligenza ...

L'intelligenza artificiale ha permesso di sviluppare robot che sembrano in tutto e per tutto esseri umani e che sono pronti persino a soppiantarli in alcuni lavori. Cristina Gabetti ha affrontato qualche anno fa l'argomento con il Professor Hiroshi Hishiguro: un incontro che le è rimasto particolarmente impresso. Ecco quali sono le nuove frontiere della tecnologia e quali potrebbero essere le ripercussioni sulla nostra società

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
SMA, ancora problemi con le autorizzazioni per la terapia genica

SMA, ancora problemi con le autorizzazioni per la terapia genica

Pinuccio torna a occuparsi dei bambini affetti da SMA di tipo 1, perché dopo la storia di Melissa, nonostante l'AIFA abbia allargato i criteri per usufruire della terapia genica (particolarmente costosa), ci sono ancora molti bambini che restano esclusi dalle cure per via di alcuni cavilli. I genitori, quindi, per ottenere il costosissimo farmaco sono costretti a rivolgersi agli Stati Uniti, ma non tutti hanno queste possibilità economiche

Top 10 Video

tutti i video
All’Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

All’Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

Matilde Brandi e Anna Pettinelli sono tra i protagonisti di questa puntata della rubrica di Striscia sulle mostruosità televisive. Il terzo posto è di Simona Ventura e Paola Perego per il loro discutibile tributo a Renzo Arbore. Il secondo gradino se lo aggiudica invece Arisa per la sua esibizione dove sembra un po' distratta e le cade addosso la scenografia. Mentre il primo posto è di una band finlandese che si dimostra una vera... scoperta

use DateTime;