Io resto a casa, la canzone del tenore Fabio Armiliato

Vi facciamo ascoltare una versione canora alla genovese cantata dal tenore Fabio Armiliato. I proventi del brano andranno in favore degli ospedali e della sanità impegnati nell'emergenza Coronavirus per mezzo della fondazione "Daniela Dessì"

Vi facciamo ascoltare una versione canora alla genovese cantata dal tenore Fabio Armiliato. I proventi del brano andranno in favore degli ospedali e della sanità impegnati nell'emergenza Coronavirus per mezzo della fondazione "Daniela Dessì"

13/04/2020

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Gerry e Michelle fuorionda: pugni, baci e telepatia

Gerry e Michelle fuorionda: pugni, baci e telepatia

Non perdetevi gli irripetibili momenti "extra programma" della premiata ditta Scotti & Hunziker: lui è convinto di saper leggere i pensieri delle donne come in «What women want» e lei invece gli sferra un pugno cantando «A chi», perché la lascia sempre sola. Tutto questo tra le incursioni di una cagnolina curiosa, che mangia la pelle puzzolente del pesce e i baci monelli di Gerry, con Michelle che è capace di arrotolare la lingua a stella e di tirarsi il telefono sulla"mand

Open Day di Striscia per i figli dei collaboratori con Antonio Ricci e Pier Silvio Berlusconi

Open Day di Striscia per i figli dei collaboratori con Antonio ...

Nello studio della storica trasmissione tv il papà di Striscia e l'AD e vicepresidente di Mediaset hanno salutato oltre 50 bambini, figli dei collaboratori. «Striscia è meravigliosa, un pezzo di storia della tv - ha detto Pier Silvio Berlusconi -. Qui ci si diverte ma c'è tanto, tanto impegno tutti i giorni. Questo signore, che è un maestro, fa il birichino ed è un grande!» ha aggiunto riferendosi ad Antonio Ricci

Open Day di Striscia: Antonio Ricci e Pier Silvio Berlusconi salutano i figli dei collaboratori

Open Day di Striscia: Antonio Ricci e Pier Silvio Berlusconi ...

Il video della prima volta in cui gli studi del tg satirico hanno spalancato le porte ai figli dei collaboratori. Una giornata piena di divertimento che ha visto come mattatori Antonio e Vittoria Ricci, Gerry e Michelle, Militello, Capitan Ventosa, Casanova, Valeria Graci, le Veline e le Paperette. Ospite a sorpresa l'amministratore delegato e vicepresidente Mediaset Pier Silvio Berlusconi: «Fate i bravi e anche un po' i birichini!»

Un Gabibbo di 65.000 mattoncini Lego® parte per Genova

Un Gabibbo di 65.000 mattoncini Lego® parte per Genova

Ideato da Vittoria Ricci e realizzato da Riccardo Zangelmi, il Gabibbo di Lego® composto da 65.000 elementi è partito per la Liguria dallo studio di Striscia la notizia a Cologno Monzese. Destinazione: "ExhiBricks - Mattoncini a Genova" a Villa Bombrini. La riproduzione in scala 1:1 del celebre pupazzo è alla prima trasferta fuori dal museo del tg satirico di Antonio Ricci: per costruirlo sono servite 50 ore di progettazione e 200 di lavorazione

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Il problema dei rider senza permesso di soggiorno

Il problema dei rider senza permesso di soggiorno

Max Laudadio ci mostra la difficile situazione in cui versa la stazione milanese di Porta Genova, letteralmente invasa da riders immigrati che stazionano lì per l'alto numero di ristoranti nella zona. Alcuni confidano che lavorano in 10 anche senza permesso i soggiorno, con un unico contratto intestato a un regolare, spesso a un italiano che prende la stecca. Sindacati e imprese ammenttono di conoscere il problema e parlano delle possibli soluzioni

Top 10 Video

tutti i video
Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Ottocento aspiranti poliziotti superarono la prima prova scritta di un concorso a gennaio 2020 e poi vennero dimenticati. Non c'è stato scorrimento di quella graduatoria ma di quelle più recenti uscite da altre due selezioni, con candidati che hanno preso voti inferiori alla più severa soglia del 2020. Alcuni di coloro che ancora aspettano fra un po' raggiungeranno il limite di età e si sentono beffati. Chiara Squaglia ha chiesto spiegazioni alla Polizia e al ministero dell'Interno

use DateTime;