ULTIMI VIDEO

News

La ricetta del risotto ai funghi e formaggi dolci di Philippe Léveillé

Philippe Léveillé è lo chef del Miramonti l’Altro, ristorante due stelle Michelin a Concesio (Brescia). Di origini bretoni, è innamorato dell’Italia dove si è stabilito e dove ha incontrato la compagna della sua vita dopo varie esperienze in giro per il mondo.

Philippe Léveillé esprime una cucina moderna, in continua evoluzione, che abbina le tecniche apprese in Francia alla tradizione italiana, con i suoi prodotti e sapori. 

Per Striscia la notizia propone un classico, sempre in carta al ristorante: "Risotto ai funghi e formaggi dolci", nella ricetta appresa dalla cuoca e suocera Mary Piscini prima che questa gli lasciasse le redini del ristorante. 
 

Ingredienti per due persone:


- 140 g Riso vialone nano

- 100 g Burro di Bagolino

- 60 g Funghi porcini affettati

- 40 g Formaggella di Collio

- 40 g Nostrano della Valtrompia

- 30 g Formaggella di Bagolino

- 1 g Stimmi di zafferano

- Brodo vegetale q.b.

- Vino bianco q.b.

- Sale q.b.
 

Procedimento:

Tostare il riso in una casseruola con 20 g di burro, sfumare con il vino bianco. Una volta evaporata la parte alcolica iniziare ad aggiungere il brodo vegetale poco alla volta. In una padella rosolare i funghi porcini e metterne metà nel risotto.

Continuare la cottura del riso con lo zafferano e aggiungere ad ogni mestolata di brodo un pezzettino di burro. Ultimata la cottura del riso, iniziare a mantecare fuori dal fuoco aggiungendo il nostrano della Valtrompia grattugiato e la formaggella di Bagolino. Mescolare energicamente e regolare di sale.

Versare il risotto in un vassoio di porcellana, ricoprirlo con delle fette sottili di formaggella di Collio e passarlo in forno preriscaldato a 180° per un minuto. Prima di servirlo, adagiare la metà restante dei funghi porcini ben rosolati.