News

Tapiro d’oro a Conte e Casalino: cosa faranno ora

Tapiro d’oro a Conte e Casalino: cosa faranno ora

Tapiro d’oro a Conte e Casalino: cosa faranno ora

Un doppio Tapiro d’oro a Palazzo Chigi. Valerio Staffelli ha intercettato Rocco Casalino e, grazie all’intercessione dell’ormai ex portavoce, anche il dimissionario presidente Conte per consegnare l’ambito premio.

“Terminare il mandato con un Tapiro mi rinfranca perché durante tutto il mandato ho detto ‘come mai non mi arriva mai il Tapiro?’ Ora ce l’ho anch’io“, ha dichiarato l’ex premier, che però ha tenuto a sottolineare: “Sono dimissionario, ma ancora per qualche giorno presidente“.

A proposito delle vicende che lo hanno visto protagonista negli ultimi giorni, dalle dimissioni alle consultazioni che in qualche modo gli hanno impedito di formare un terzo governo, Conte ha dichiarato: “Io sono onorato di aver servito il mio Paese, con spirito di servizio l’ho fatto. Amo così tanto il Paese che un più alto onore non mi poteva capitare”. 

Criptica e particolarmente diplomatica la risposte riguardo Matteo Renzi: “Renzi è un interlocutore politico, è un senatore della Repubblica, fa la sua politica”. Mentre per Giuseppe Conte Mario Draghi “è una persona assolutamente stimabile e con un prestigio”.

Poco prima di intercettare il dimissionario presidente del Consiglio, Valerio Staffelli aveva raggiunto Rocco Casalino, attapirato per l’uscita dalla casa del potere e per le tante cose che si leggono sul suo conto.

“In questi giorni è pieno di miei virgolettati, di miei pensieri. Io in realtà sto tenendo un silenzio stampa, non sto dicendo nulla, quindi tutte le cose che si sentono sono false e inventate. Devo ringraziarvi, così posso smentire. Non c’è una cosa di quelle scritte che sia vera. Io poi lo dimostrerò”, ha detto l’ormai ex portavoce. 

E proprio “Il portavoce” è il titolo del suo libro, che “esce il 16 febbraio – dichiara Casalino – il libro è sulla mia vita, racconto come sono arrivato a diventare portavoce“.

Un percorso che lo ha visto diventare celebre per la sua partecipazione al primissimo Grande Fratello, un marchio che gli è rimasto addosso. 
“Sono sempre stato denigrato, trattato come qello che arrivava dalla tv e quindi ci tenevo a sottolineare i miei titoli”, ha spiegato a Staffelli. Per questo Casalino esclude che, ora che il suo lavoro a Palazzo Chigi è giunto al termine, possa valutare l’ipotesi di tornare nel reality che gli ha dato la fama: “Non credo che tornerò mai al Grande Fratello Vip, anche se mai dire mai l’ho capito anche nella comunicazione”.

Quanto al suo futuro, Casalino dice: “Fuori da Palazzo Chigi, ma non dalla politica. Sono stati tre anni difficili, non è male ora avere un po’ di riposo”.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Tapiro gigante per il direttore Giannini che censura le repliche

Tapiro gigante per il direttore Giannini che censura le repliche

Valerio Staffelli è a Roma, allo spazio Europa per recapitare un Tapiro d'oro gigante - accompagnato da uno striscione con la scritta: «No alla "legge" bavaglio di Giannini» - al direttore del quotidiano La Stampa Massimo Giannini, tra i premiati - come Naomi Campbell - alla decima edizione del "Premio La Moda Veste la Pace" per la sua «sensibilità sociale». Avrà sensibilità sociale, ma è insensibile alla libertà di parola: a più di tre mesi dalla pubblicazione su La ...

Borseggi, tapiro alla consigliera Romano: per il 99% ha detto una str…

Borseggi, tapiro alla consigliera Romano: per il 99% ha detto ...

Valerio Staffelli è andato con un Tapiro d'oro gigante a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, per consegnarlo a Monica Romano, la consigliera del PD che aveva detto che «Quest'abitudine di filmare persone sorprese a rubare sui mezzi Atm di Milano e di diffondere i video su pagine Instagram con centinaia di migliaia di followers è violenza, ed è molto preoccupante". Rocco Tanica aveva definito «una grandiosa stronzata» queste affermazioni. Striscia la notizia aveva chiesto su ...

Caro bollette, le temperature caraibiche di Palazzo Marino

Caro bollette, le temperature caraibiche di Palazzo Marino

Con l'aumento del prezzo dell'energia, anche gli enti pubblici hanno dovuto rispettare certi criteri e limitare le temperature negli uffici. Valerio Staffelli, però, ha scoperto che a Palazzo Marino, la sede del Comune di Milano, in alcuni ambienti si arriva addirittura a 25 gradi. Il nostro inviato è andato dunque a consegnare il Tapiro d'oro al Sindaco Beppe Sala, che sui social si era speso per sensibilizzare sul risparmio energetico

Caso Soumahoro, Tapiro d'oro a Laura Boldrini

Caso Soumahoro, Tapiro d'oro a Laura Boldrini

Valerio Staffelli consegna il Tapiro d'oro a Laura Boldrini che nel 2018, in occasione della decima edizione del MoneyGram Awards per imprenditori immigrati, premiò come migliore imprenditrice straniera Marie Therese Mukamitsindo, suocera di Aboubakar Soumahoro, oggi indagata per truffa aggravata e false fatturazioni nell'ambito dell'indagine della procura di Latina sulla gestione di due cooperative. Ecco come ha replicato l'ex Presidente della Camera

Tapiro d'oro alla

Tapiro d'oro alla "molestatrice" Sonia Grey

Valerio Staffelli consegna il Tapiro d'oro a Sonia Grey, tirata nuovamente in ballo da Franco Di Mare nel post in cui spiega perché ha querelato Striscia. Secondo l'ex direttore di Rai Tre, la palpatina in studio alla sua co-conduttrice di Unomattina (2004) sarebbe stata frutto di «un banale scherzo fra colleghi» in risposta alle «"molestie" che Sonia mi faceva ogni mattina». Peccato che Sonia Grey la pensi diversamente, come racconta al microfon del nostro inviato