News

La ricetta degli Spaghetti alla Nerano di Alfonso Caputo

La ricetta degli Spaghetti alla Nerano di Alfonso Caputo

La ricetta degli Spaghetti alla Nerano di Alfonso Caputo

Alfonso Caputo nasce in una famiglia di ristoratori e cresce alla Taverna del Capitano, ristorante che oggi guida insieme alla sorella Mariella, a Marina del Cantone, sulla baia di Nerano in Costiera Amalfitana. 

Dopo il diploma in ragioneria, si dedica alla passione per la cucina coltivata fin da bambino e perfezionata con una serie di esperienze importanti: la prima con Gualtiero Marchesi a Milano, poi in Francia e in Giappone, prima di tornare in Italia.

Dal 1994 è alla guida della Taverna del Capitano che conquista rapidamente la prima stella Michelin e che si conferma fra le insegne più blasonate d’Italia con l’assegnazione della seconda stella nel 2007.

La cucina di Alfonso Caputo celebra i migliori ingredienti di un territorio ricchissimo, dalle verdure degli orti della costiera, al pescato di qualità della baia di Nerano. Per Striscia la notizia lo chef propone un grande classico della tradizione del territorio, gli Spaghetti alla Nerano, piatto a base di zucchine e formaggi stagionati (caciotta, caciocavallo, provolone, fiaschella).
 

Ingredienti (per 4 persone):

– 500 g Zucchine

– 320 g Spaghetti di Gragnano IGP

– 100 g Formaggi locali stagionati (caciotta, caciocavallo, provolone, fiaschella)

– 80 g Burro

– Sale q.b.

– Pepe q.b.

– Basilico q.b.

– Olio per friggere
 

Procedimento:

Tagliare le zucchine a rondelle dello spessore di 1 mm, salare.

Friggere in olio profondo e lasciare scolare bene (operazione che può essere fatta il giorno prima).

Cuocere la pasta in acqua salata e preparare in un tegame il burro con le zucchine.

Scolare la pasta molto al dente e versare nel tegame, aggiungere i formaggi, il basilico e il pepe, amalgamando tutti gli ingredienti fino ad ottenere un insieme omogeneo.

Servire con una foglia di basilico fresco.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Il radicchio farcito di Tommaso Tonioni, il dessert che non ti aspetti

Il radicchio farcito di Tommaso Tonioni, il dessert che non ti ...

Paolo Marchi e lo chef Tommaso Tonioni (33 anni) presentano la ricetta del radicchio farcito con rape rosse, patate "Blu Star" e mela Abbondanza. Dagli studi artistici, alla passione per la musica rock a quella per la cucina. È la storia di Tonioni, che è passato dalla panificazione alla cucina moderna. Il suo radicchio nasce dal voler proporre un dolce usando però i vegetali, ed è perfetto da servire dopo i pasti.