ULTIMI VIDEO

News

La ricetta dei Cannelloni ma alla griglia di Daniele Citeroni Maurizi

Classe 1978, di Offida in provincia di Ascoli Piceno, paese storicamente vocato al vino e al Carnevale, Daniele Citeroni Maurizi si appassiona fin da piccolo alla cucina tra i fornelli di famiglia, dove apprende le ricette della tradizione.
Una passione tanto forte da spingerlo prima a frequentare l’Istituto Alberghiero di San Benedetto del Tronto e, dopo il diploma, a cimentarsi in svariate esperienze in alcune realtà marchigiane. Con questo importante bagaglio alle spalle, nel 2000 Daniele decide di coronare il suo sogno, aprendo Osteria Ophis a Offida, oggi baluardo della tradizione locale e dei prodotti d’eccellenza del territorio. Grazie alla costante voglia di imparare e mettersi in gioco, la sua cucina non è mai statica ma sempre in evoluzione, mescolando sapientemente il carattere familiare della tradizione e uno stile più raffinato, con l’obiettivo di esaltare il Piceno e i suoi prodotti.

Per il pubblico di Striscia La Notizia, Daniele Citeroni propone la ricetta dei “Cannelloni ma alla griglia”, omaggio a uno dei piatti simbolo della domenica picena, che nella tradizione nasce come piatto di recupero di carne e tagli avanzati. Un goloso primo piatto in cui la cottura alla griglia o alla brace regala al piatto una piacevole croccantezza.

Ingredienti per 6 persone

12 sfogliette all'uovo per cannelloni
300 g Salsa al pomodoro
200 g Maiale
200 g Manzo
100 g Pollo
100 g Salsa besciamella
80 g Parmigiano reggiano
50 g Cipolla
50 g Sedano
50 g Carota
60 ml Olio extravergine d’oliva
1 Uovo
Noce moscata q.b.
Sale e pepe q.b.

Procedimento

Iniziare facendo stufare le carni con le verdure, olio, sale e pepe. Una volta cotta la carne, macinarla, condirla con parmigiano, noce moscata e uovo, lasciandola umida e succosa.
Lessare le sfogliette all’uovo, asciugarle, farcirle con la carne e arrotolarle.
Sistemare i cannelloni in una teglia e versare un lievissimo filo d’olio extra vergine, nel frattempo scaldare la griglia o, ancor meglio, la brace.
Iniziare a scaldare il pomodoro e la salsa besciamella e nel frattempo grigliare i cannelloni, facendoli dorare ma non in eccesso. Una volta tolti dal fuoco, rotolarli nella carta assorbente e impiattare ponendo due cannelloni al centro del piatto, e coprirli bene con la salsa di pomodoro. Chiudere nappando a filo con la besciamella.