News

La ricetta delle costine di agnello e tartufo nero di Niko Romito

Niko Romito, figlio di pasticceri diventati successivamente ristoratori, da studente sognava il mondo della finanza. La sua vita prende una piega diversa quando il padre si ammala improvvisamente: da Roma, dove frequenta la facoltà di economia, Niko decide di far ritorno in Abruzzo, nella sua Rivisondoli, per gestire il ristorante aperto due anni prima dal padre, il Reale, in attesa di trovare un acquirente per l’attività.

Ma la passione per la cucina prevale e in poco tempo per il Reale inizia un nuovo corso, grazie anche all’aiuto della sorella Cristiana in sala. Niko si forma da autodidatta e decisivi sono gli stage al fianco di Valeria Piccini e Salvatore Tassa.

Oggi propone una cucina essenziale ed equilibrata, semplice all’apparenza, ma figlia di una costante ricerca, che gli è valsa in pochi anni le tre stelle Michelin, e che oggi trasmette a tanti aspiranti chef attraverso la sua scuola di formazione.

Per Striscia la notizia, Niko Romito propone le "Costine di agnello", un personale omaggio a un piatto tipico abruzzese. 


Ingredienti


Per le costine:

- 500 g Costine di agnello

- 100 g tartufo nero

- 50 g Patate lesse

- 10 g Salvia

- 10 g Rosmarino

- 10 g Alloro

- 10 g Timo

- 4 g Aglio tritato

- 4 g Timo tritato

- Pepe nero qb

- Sale qb

- Olio extravergine di oliva qb

- Marsala qb


Per la maionese di patate:

- 100 g Patate lesse

- 10 g Olio extravergine di oliva

- 2 Uova sode

- 2 g Aceto di vino bianco
 

Procedimenti


Per le costine:

Cuocere le costine per circa un’ora in acqua bollente aromatizzata con pepe e alloro.

Raffreddare e mettere in frigo.

In una boule mettere le patate lesse schiacciate e condire con timo tritato, aglio tritato, sale e una grattata di tartufo nero.

Nel frattempo tostare le costine di agnello in padella con olio extravergine di oliva e le erbe.

Sporzionare l’agnello, spennellare con Marsala, aggiungere la patata lessa condita su ogni pezzo di costina e infine concludere con una grattata di tartufo nero.


Per la maionese di patate:

Schiacciare le patate lesse in una boule, aggiungere i tuorli di 2 uova sode e frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Condire con olio extravergine di oliva e aceto di vino bianco.