Giorno della memoria, c’è tanto da ricordare

Il 27 gennaio è il Giorno della memoria. E per non dimenticare, Roberto Lipari ha voluto tenere una delle sue lezioni sull'argomento

Il 27 gennaio è il Giorno della memoria. E per non dimenticare, Roberto Lipari ha voluto tenere una delle sue lezioni sull'argomento

27/01/2021

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Roma, candidati civetta ne abbiamo?

Roma, candidati civetta ne abbiamo?

Roberto Lipari è davanti a Montecitorio per parlarci in modo satirico di una "truffa" legale, quella del candidato civetta. Un politico famoso che raccoglie tantissimi voti come se dovesse andare lui al Parlamento europeo una volta eletto. Ma al suo posto ci sarà il primo dei non eletti, per molti uno sconosciuto. L'inviato ne scova uno (in realtà un suo collega travestito), mentre tenta di "truffare" i passanti. Poi raccoglie la testimonianza di una sua "vittima&...

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Sprechi Rai, l'assurdo caso di

Sprechi Rai, l'assurdo caso di "Pubblica utilità"

L'inchiesta di Striscia sugli sperperi della tv di Stato prosegue con un nuovo caso, quello della costosissima Content Room della Rai a Saxa Rubra. La struttura creata nel 2018 per il canale Pubblica Utilità e attrezzata con monitor, luci e schermi per le dirette tv però viene usata solo come un banalissimo ufficio. Un'operazione che pare costata oltre 3 milioni di euro, nella quale rientrano anche gli studi Meteo, inutilizzati e dimenticati

Top 10 Video

tutti i video
Alla stazione centrale di Milano vietato l’ingresso a Striscia

Alla stazione centrale di Milano vietato l’ingresso a Striscia

Una collaboratrice di Valerio Staffelli, impegnata nella realizzazione di un servizio sui borseggi alla Stazione Centrale di Milano e munita di regolare biglietto, è stata bloccata ai varchi d'ingresso ai binari dal personale di sicurezza delle Ferrovie. Di fatto è stato così impedito al tg satirico di proseguire l'inchiesta sui furti nei treni. Nel frattempo le borseggiatrici passavano tranquillamente e senza titolo di viaggio dai tornelli di uscita lì accanto

Papa Francesco guarda l’ora e si aggiudica I nuovi mostri

Papa Francesco guarda l’ora e si aggiudica I nuovi mostri

Re Carlo è tra i protagonisti di questa puntata della rubrica di Striscia sulle mostruosità televisive. Il terzo posto è invece di Francesco Paolantoni nei panni di uno chef un po'pasticcione. Il secondo gradino se lo aggiudica il pretendente Fabio di Uomini e donne che pretende di avere ragione e viene sgridato da Maria De Filippi. Il primo posto è infine del Papa che assiste con entusiasmo e trasporto all'esibizione di Luciano Ligabue

use DateTime;