News

Spaghetti al pomodoro, la ricetta rivisitata dallo Chef Elio Sironi

Originario della Brianza, Elio Sironi inizia ben presto a viaggiare in giro per il mondo, alla scoperta della cucina internazionale.

Dall’Inghilterra alla Germania, dalla Svizzera agli Stati Uniti, al Giappone, prima di tornare definitivamente in Italia, forte di un importante percorso maturato in alcune tra le migliori realtà alberghiere.

Durante questo percorso prende forma la sua filosofia in cui si mescolano armoniosamente influenze internazionali e il gusto per la cucina italiana autentica e di territorio.

Per oltre sette anni alla guida del ristorante del Bulgari Hotel di Milano, oggi è l’executive chef del Ceresio 7, locale dal gusto contemporaneo nato dall’intuizione dei fashion designer Dean e Dan Caten. Per Striscia la notizia lo chef propone la ricetta degli Spaghetti al pomodoro, buccia di limone e formaggio di capra, un piatto iconico che lo accompagna ormai da molti anni.
 

Ingredienti:

- 400 g Spaghetti di grano duro

- 100 g Formaggio fresco di capra

- 80 ml Olio EVO

- 30 g Grana Padano

- 8 Pomodorini cherry

- 4 Pomodorini gialli

- 4 Pomodorini del tipo piccadilly

- 2 Pomodori maturi del tipo ramato

- 2 Spicchi di aglio

- 1 Cipollotto bianco novello

- 1 Limone non trattato

- Peperoncino fresco piccante q.b.

- Sale e pepe q.b.

- Foglie di basilico q. b.
 

Procedimento:

Fare crogiolare a fuoco moderato in una casseruola il cipollotto con due cucchiai di olio, tagliare i pomodori a tocchetti, metterli nella casseruola e far rosolare per qualche minuto, poi sfumare con un mestolo d’acqua.

Unire gli spicchi d’aglio, il basilico il peperoncino e fare cuocere per almeno 13/15 minuti a fuoco vivace.

Passare il tutto al setaccio. Con l’aiuto di una spatola schiacciare bene i pomodori, recuperare la purea di pomodoro e aggiustare di sale.

Cuocere gli spaghetti, che dovranno essere molto al dente, e tuffarli nella salsa, se necessario unendo anche un po’ d’acqua di cottura.

Fare assorbire la salsa agli spaghetti, togliere dal fuoco e mantecare con il Grana e il resto dell’olio EVO.

Lavorare per pochi minuti in una ciotola il formaggio di capra con un cucchiaio di acqua calda (la stessa della pasta), una grattata di pepe e la buccia grattugiata del limone non trattato e con l’aiuto di due cucchiai realizzare una quenelle.