Sprechi alimentari, come riutilizzare il pane raffermo

Luca Galtieri si trova nella scuola di cucina antispreco di Voghera (Pavia) per mostrarci come riutilizzare il pane secco per fare una torta

Luca Galtieri si trova nella scuola di cucina antispreco di Voghera (Pavia) per mostrarci come riutilizzare il pane secco per fare una torta

13/11/2021

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Baccalà su crema di finocchietto: il piatto anti-spreco è servito

Baccalà su crema di finocchietto: il piatto anti-spreco è servito

Luca Galtieri è a Paola, il più grande borgo del cosentino: in visita nell'Istituto alberghiero "San Francesco", dedicato al santo nato in città, patrono della Calabria: il piatto anti-spreco del giorno è una sfera con baccalà avanzato del giorno prima, bucce di formaggio e cipolla, pane raffermo, parte esterna del finocchio e foglie e per finire liquido di baccalà. E per recuperare, dai residui di caffè si creano anche saponi."

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Palermo, ospedali intasati e ambulanze bloccate: cosa succede

Palermo, ospedali intasati e ambulanze bloccate: cosa succede

A Palermo due dei principali pronto soccorso della città (l'Ospedale Cervello e Villa Sofia) sono chiusi, di conseguenza tutte le ambulanze vengono dirottate verso le altre strutture intasandole, ma gli ospedali non hanno barelle a sufficienza e tengono quindi quelle delle ambulanze, bloccandole ad aspettare anche per ore. Stefania Petyx si occupa della questione e prova a proporre una soluzione all'Assessore alla sanità della Regione Siciliana Ruggero Razza

Esodati del Green Pass, i vaccinati non riconosciuti

Esodati del Green Pass, i vaccinati non riconosciuti

Rajae torna a occuparsi del paradosso burocratico in cui si trovano i cittadini che hanno effettuato vaccini non autorizzati in Italia, quelli che Striscia definisce gli "esodati del Green Pass". Peccato che invece gli abitanti di San Marino che hanno effettuato la vaccinazione con Sputnik sia stata data una liberatoria. Ora, però, qualcosa sembra muoversi. La nostra inviata ne parla con Andrea Costa, sottosegretario del Ministero della Salute

Top 10 Video

tutti i video
Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Ottocento aspiranti poliziotti superarono la prima prova scritta di un concorso a gennaio 2020 e poi vennero dimenticati. Non c'è stato scorrimento di quella graduatoria ma di quelle più recenti uscite da altre due selezioni, con candidati che hanno preso voti inferiori alla più severa soglia del 2020. Alcuni di coloro che ancora aspettano fra un po' raggiungeranno il limite di età e si sentono beffati. Chiara Squaglia ha chiesto spiegazioni alla Polizia e al ministero dell'Interno

use DateTime;