News

Isola dei Famosi, Alba Parietti: "Che sberla dal pubblico! E sulla Marcuzzi non infierisco"

Anche Alba Parietti è finita nell'occhio del ciclone, in seguito al caso "Fogli-Corona". In una intervista a La Repubblica l'opinionista ha spiegato perché non è intervenuta durante la reazione dell'ex cantante dei Pooh scosso dalle rivelazioni di Corona sul presunto tradimento della sua compagna.

"Quando ho visto la reazione di Riccardo Fogli non sono più riuscita a dire niente. - ha dichiarato Alba - Forse la gente si aspettava una reazione un po’ più violenta da parte mia. Ma Riccardo si stava difendendo benissimo da solo, un cavaliere disarcionato, disarmato, che difendeva a mani nude la sua vita. Qualsiasi azione a gamba tesa, compresa alzarmi e andarmene, un gesto di protagonismo da parte mia sarebbe stato inopportuno. Fogli ha avuto un coraggio da eroe di altri tempi. Ha dato una lezione a tutti perché nonostante il sopruso è rimasto lì. Tutta l'Italia ha visto l'uomo che è. Dalle cose negative a volte nasce il bene: abbiamo preso tutti una sberla dal pubblico. La gente vuole rispetto. E forse Fabrizio Corona è una persona che va curata. Non può diventare un mestiere distruggere la vita degli altri. La Marcuzzi? Non infierisco perché su di lei hanno già detto tutto il possibile. Diventiamo tutti Corona se prendiamo a pretesto un comportamento sbagliato per insultare. Sono contenta di non essermene andata, felice della decisione dell’azienda, che Piersilvio abbia preso posizione (il capo progetto e alcuni autori hanno lasciato lo show, ndr). Le guerre portano feriti ma anche cambiamenti. Con questo gesto Berlusconi ha chiesto scusa al pubblico. E’ stata una lezione di vita per tutti. Anche per gli spettatori".

In verità Alba aveva già commentato sui suoi social dopo la puntata: "Voglio e devo dirvi come mi sento.Per onestà intellettuale. Rimugino da due ore. Ho mal di stomaco. Mortificata, dispiaciuta. Purtroppo, molto toccata, triste, ho già detto ciò che pensavo in diretta, ma i contenuti del video di Corona mi hanno lasciato veramente l’amaro in bocca per la volontà di ferire una persona come Riccardo che non lo merita, ma nessuno lo merita, già a terra, già ferito, già offeso dalla situazione complicata e delicata. Mi spiace se questo provocherà sofferenze (l’ho già detto) a persone innocenti. Mi prendo la responsabilità di ciò che dico ma mi dissocio dai contenuti di quel video, perché la dignità delle persone viene prima di tutto anche del mio lavoro e delle convenienze, perché dobbiamo tutti dico tutti ammettere che il tono era insopportabile le parole usate offensive e calpestava i sentimenti di una persona già in grave difficoltà".

E infine: "Mi prendo la responsabilità, ma mi scuso con le persone che giustamente me lo hanno sottolineato. Comprendo i vostri legittimi sfoghi, preciso che mai abbandonerei un programma perché qualunque cosa accada, un professionista fa fede e tiene fede al proprio impegno e gioca con la squadra che in questo caso per me è quella di Canale 5 e tutte le persone che vi lavorano, che rispetto, ma non sono stata in grado di esprimere se non in piccola parte e fino in fondo ciò che avrei voluto dire. Primo perché non parlo quando voglio, ma quando mi danno la parola e aprono il microfono, secondo perché ero mortificata e temevo che ogni parola in più, oltre quelle già dette da me e Alda potessero peggiorare lo stato d’animo di Riccardo".