News

Luca Abete e il suo cameraman aggrediti a Pollena Trocchia (Napoli)

Attimi di tensione per Luca Abete e la sua troupe a Pollena Trocchia (Napoli). L’inviato di Striscia la notizia, dopo aver ricevuto molte segnalazioni, è andato di persona presso un distributore di gpl che riempie bombole “a occhio”: una pratica non solo vietata per legge, ma anche estremamente pericolosa, perché può provocare una forte esplosione.
 
La situazione è degenerata quando un uomo, avvisato della presenza del tg satirico, è arrivato in auto tentando prima di investire il cameraman, poi prendendo di mira Abete. Insulti, spintoni e un microfono rotto: questo il bilancio dell’aggressione, con l’inviato che ha dovuto dileguarsi per evitare il peggio.
 
Le immagini saranno trasmesse nella puntata di Striscia la notizia di stasera (Canale 5, ore 20.35).