News

Che fine hanno fatto i cani di Striscia: ecco dove vivono e come sono diventati

Che fine hanno fatto i cani di Striscia: ecco dove vivono e come sono diventati

Che fine hanno fatto i cani di Striscia: ecco dove vivono e come sono diventati

Che fine hanno fatto i cani di Striscia? È la domanda che ci viene fatta più spesso dai telespettatori attraverso le tante mail che vengono mandate alla nostra redazione. I cuccioli che si sono avvicendati sul bancone di Striscia la notizia dal 1993 (anno in cui è arrivato Il Generale Canino) sono stati in totale 31, tutti adottati subito dopo la messa in onda.

Per settimane hanno fatto parte della nostra famiglia ed è sempre stato difficile vederli andare via, ma abbiamo sempre fatto in modo che fossero in buone mani.
La domanda che molti si fanno è come vengono selezionati i cuccioli che arrivano poi ad animare la puntata col loro entusiasmo e la loro tenerezza. Ebbene: c’è una persona che prende contatto con alcuni canili in giro per l’Italia e, una volta trovata una decina di cuccioli, viene scelto quello che poi sarà presentato in televisione.

Per tutta la durata del programma il cagnolino è affidato alle cure di un addestratore, che se ne occupa e si preoccupa che arrivi puntuale per la registrazione (il che significa abbastanza in anticipo da superare indenne tutti i giochi e le coccole con tutte le persone che lavorano dietro le quinte di Striscia. E siamo in tanti).

Spenti i riflettori, ecco che fine hanno fatto alcuni dei cagnolini più amati degli ultimi anni.

Imu

Ritrovato nei pressi di un fiume a Paduli, in provincia di Benevento e approdato a Striscia nel 2015, Imu è un cane bravo, ubbidiente e affettuoso, specialmente con il suo padrone e con la più piccola della famiglia, l’ultima arrivata che di fatto lo ha reso zio. “È molto bravo a fare la guardia, ma in realtà è un fifone.

Ama le passeggiate, correre e giocare, specie quando gli lanciano le palline da tennis e lui deve riportarle. Andrebbe avanti a oltranza!” La sua famiglia ci racconta anche che “vive come un vero pachà, viene sempre portato in vacanza, in campagna e in montagna in Trentino. Al mare ci vive. Insomma, se la passa alla grande!”.

Susi

La piccola Susanna, lasciata da un signore in un canile di Brindisi, vive con la sua nuova famiglia dal 2015, anno in cui da Striscia si è trasferita a Pagazzano, in provincia di Bergamo. È una cagnolina affettuosa e giocherellona. Adora i bambini e si lascia fare di tutto da loro, ma ha un ottimo rapporto anche con gli altri cani che incontra al parco.

La sua padrona, Sara, ci ha confessato che è una gran mangiona e che è legatissima a suo figlio Filippo, di undici anni. “Se sgridiamo lui, lei lo difende abbaiando”, ci racconta. Anche col papà di Sara ha un bellissimo rapporto, con lui fa lunghe passeggiate. Per gran parte della giornata sta in giardino, ma la sera corre nella sua cuccia, in casa, perché ha paura del buio!

Leopolda

Dopo essere arrivata a Striscia da Brindisi nel febbraio del 2016, la piccola Leopolda è rimasta nei paraggi. Oggi vive a Cologno Monzese ed è considerata dalla sua nuova famiglia una vera principessa.

“È gioiosa e coccolosa con tutti (anche troppo), è molto educata, ascolta e ci d un sacco di amore” – ci raccontano – È il nostro angelo senza ali, dimostra a ognuno di noi il suo amore in modo diverso. Per noi è tutto, è arrivata dopo un brutto lutto e ha riportato la gioia nella nostra casa”. Unico difetto: tira tantissimo quando esce per fare le sue passeggiate, come se la sua padrona fosse una slitta da trainare.

Nebbia

Rinvenuto a Caserta all’interno di una cesta abbandonata nei pressi di un cassonetto dell’immondizia, con altri due cuccioli imbevuti di benzina, Nebbia era stato salvato da alcuni animalisti in Campania e in seguito scelto come cane mascotte di Striscia la Notizia nelle puntate condotte da Ficarra e Picone nel 2012.

“Nebbia è un cucciolone fantastico. È buono affettuoso, sempre alla ricerca di coccole e attenzioni”, ci racconta Giusi, la sua padrona. “Da quando sono arrivati i fratellini Marco e Luca, i miei figli, si è sempre mostrato protettivo e super attento. È un mangione e vuole sempre correre. È il figlio peloso più bello che potessi avere”.

Castagna

Arrivata a Striscia nel 2011 da un canile di Manduria, in Puglia, dove era stata accolta insieme ai suoi 11 fratellini, Castagna è entrata talmente nel cuore di Ficarra e Picone che proprio Salvo ha voluto adottarla una volta finito il suo periodo in trasmissione.

Oggi la cucciola, che è notevolmente cresciuta, vive a Palermo in completa armonia con gli altri inquilini della casa. Va d’accordo con gli altri cani e persino con i gatti, con cui gioca in giardino.

“Ulula ogni volta che passa un’ambulanza, svegliando tutto il vicinato. Giocherebbe dalla mattina alla sera, se trovasse qualcuno con la forza di starle dietro. La sera, quando proprio è distrutta, si mette davanti alle scale, in attesa che qualcuno della famiglia salga al piano di sopra con lei per andare a letto. Non vuole mai stare da sola”.

Fake

Con il suo sguardo vispo e la sua energia ha letteralmente travolto ogni ufficio della sede di Striscia la notizia lo scorso anno, quando da Taranto è entrato a far parte della nostra famiglia.

Ora il piccolo Fake, che nel frattempo ha cambiato nome ed è tornato a essere Ragù, come l’avevano chiamato nel canile da cui è stato preso prima del programma, vive a Prato in una casa col giardino di cui è il padrone assoluto.

“Ogni mattina si sveglia prima di me e mi riempie di baci per farmi alzare”, ci racconta la sua nuova padrona Paola. “Andiamo a correre insieme e poi viene in doccia per farsi lavare, ma non ama il phon. Gli piacciono verdure, insalata rigorosamente iceberg e carote, ma anche la frutta.
Ormai è il guaglioncello di casa. Ogni giorno vuole vedere i cartoni animati su Frisbee e quando me ne dimentico mi chiama abbaiando. Ovviamente guarda anche Striscia”.

Donald

Arrivato a Striscia nel 2017, durante la conduzione di Ficarra e Picone, Donald vive ora a Palazzolo Milanese con Marco, il bimbo di famiglia cui è legatissimo.

“All’inizio era un po’ spaventato, ma fin da subito di una dolcezza incredibile – ci racconta la sua nuova famiglia – Ha ancora qualche difficoltà con gli uomini, ma riesce a capire quando le persone non hanno intenzione di fargli del male. Con i bambini è buonissimo: più sono piccoli, più è delicato.

È un gran mangione e un gran dormiglione, non ci sveglia mai al mattino presto. Dopo un primo periodo di devastazione, adesso rimane anche solo col gatto senza fare nessun danno”.

Redazione web Striscia la notizia

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
29 novembre 2022

29 novembre 2022

Isola dei Famosi, circolano i primi nomi dei partecipanti - Il Vespone e il musical su Berlusconi - La provinciale groviera: nel pavese strade impercorribili - Terremoto Juventus, i meme più divertenti - Arquati, clienti insoddisfatti e ambiguità con le finanziarie - Lucci alla prima del Teatro dell'Opera di Roma - Antonio Scalera e i segreti dei suoi Cappelletti di ricotta - Bruno Vespa come un fantasma, la tosse irrefrenabile da Marzullo - Caso Soumahoro, la sospetta amnesia di Zoro - ...

28 novembre 2022

28 novembre 2022

Stefano Bonaccini candidato alla segreteria del PD - La Russa, il futuro dell'Italia e della Costituzione - Enigmarte a Como, il monumento di piazza Camerlata - Aboubakar Soumahoro, le origini della "favola" del bracciante - Una giornata con Nicola Zingaretti - Pillole LiDa per dimagrire, la vendita illegale: a perderci è la salute - Parental control e app per controllare i figli, come impostarli - Ventimila euro per sposarsi in chiesa: la proposta (cantata) incredibile - Caso ...

26 novembre 2022

26 novembre 2022

Manovra 2023, novità sulle cartelle esattoriali - Marroni e castagne, lontani parenti a Speranza Verde - Scuola di sopravvivenza a Crescenzago - Pescoj, piatto antispreco del canavese - Catania-Palermo, l'autostrada impossibile: cantieri infiniti e gincane tra corsie e carreggiate - Musica e magia, l'allenamento ha i suoi trucchi - Parcheggi per disabili occupati abusivamente: la soluzione possibile - Dalle app agli abbonamenti: quanto costa la vita digitale - Forte entusiasmo per i ...

25 novembre 2022

25 novembre 2022

Francia, Macron indagato per un presunto finanziamento illecito - La Russa, tra mondiali e opposizione - Un liceo dentro la ASL, il caso di Pontedera - I Sansoni, il Black Friday e gli sconti "imperdibili" - Ospedale di Cuasso al Monte, novità sulla sicurezza - Che satira tira: dalla manovra al caso Soumahoro - Paesi, paesaggi...il ferro battuto di Langhe, Roero e Monferrato - La manovra coraggiosa, la canzone - Siti inutili, ma irresistibili: quali dovreste conoscere - MCC e ...

24 novembre 2022

24 novembre 2022

Reddito di cittadinanza e obbligo scolastico secondo il ministro Valditara - Il Vespone e la manovra - Uguali come due arancine, Lipari e Biggio nuovi sosia - Lo strano caso del ponte progettato a metà - Aeroporto di Rimini, tariffe da record per i parcheggi dei bus - Il PD e la manifestazione nazionale contro il governo - Equivoci e doppi sensi, i cartelli di Militello - Ilary Blasi contro Fabrizio Corona: la replica punto per punto - Corona rincara la dose su Ilary Blasi - Aboubakar ...

23 novembre 2022

23 novembre 2022

A Londra un musical su Silvio Berlusconi - Bonaccini si propone come segretario del PD, il parere di De Micheli - Roma, case allagate e senza riscaldamento: 150 famiglie esasperate - Minori sui social, è giusto o sbagliato esporli? - Bianca Berlinguer a Fatti e Rifatti, la replica della giornalista - Esse Vacation, viaggi annullati e (ancora) nessun rimborso - Boom di hacker a Roma - Desertificazione in Italia, quali sono le regioni a rischio - Ladri di biciclette, ma il gps non aiuta - ...

22 novembre 2022

22 novembre 2022

Joe Biden risparmia la vita a due tacchini - Una strada dalle mille irregolarità segnaletiche - Bruno Vespa e la quarta dose di Varicchina - Medici scansa visite, una dottoressa mai avvistata dal 2020 - Ibra a Striscia, l'esilarante fuorionda con Sergio Friscia - Sapori di Romagna, zuppa alle cipolle dolci - Concorrenza sleale dei fruttivendoli abusivi - Caporalato d'Egitto, lo sfruttamento degli immigrati in nero - Bonus dei 20 mila euro per chi si sposa in Chiesa, medioevo o modernità? - ...

21 novembre 2022

21 novembre 2022

Zlatan Ibrahimovic a Striscia la notizia - Ignazio La Russa e il bonus matrimoni - Roma, container nel parco archeologico - Tassisti irregolari a Linate, la concorrenza sleale degli NCC - Mondiali in Qatar, la nazionale politici c'è - Sicurezza sul lavoro, operai senza imbragatura sul tetto - Siti inutili, ma divertenti - Mondiali in Qatar e Ibrahimovic, i meme più divertenti - Canone in bolletta, la Rai ignora l'UE - Zlatan Ibrahimovic conduttore speciale di Striscia - Natalie, il bar ...

18 novembre 2022

18 novembre 2022

Luigi Di Maio inviato speciale europeo nel Golfo Persico - La Russa scatenato, pronto a tutto - Le app più strane e inutili - L'universo perfetto (o quasi) secondo i Sansoni - Favori sessuali per lavorare in Rai: il caso Linea Verde - Gli influencer e l'italiano, una battaglia quotidiana - Malattie aberranti, il business dei guadagni facili dietro gli integratori - Il nuovo logo del PD e le altre stilettate della satira - Ivrea, il significato dell'opera misteriosa - Paesi, paesaggi…Le ...

17 novembre 2022

17 novembre 2022

Spaccatura di Forza Italia in Sicilia - Porta a porta on the road, Meloni al G20 e i drammi di Letta - Macchine bloccate a Milano, l'interferenza della gru - Palermo, i lavoratori invisibili del mercato ortofrutticolo - Falsa beneficenza, la trappola dei finti sordomuti - Cartelli e concorrenza spietata - Appaltopoli, Tamburrano condannato a 9 anni e 6 mesi - Gas a caro prezzo, Lucci chiede lo sconto agli USA - Giorgia Meloni al G20, i meme più divertenti - Ilary Blasi furiosa con Tiberio ...

15 novembre 2022

15 novembre 2022

Misiliscemi, eletto il primo sindaco - Vespone punzecchia tutti - Rider irregolari, lavorano con documenti di altri - Pralungo, il ponte (chiuso) della discordia - Minacce a Brumotti, Paname patteggia la condanna - Traffico di clandestini a Milano, qual è la tecnica per trasportarli sui pullman - Il sosia (insospettabile) di Fiorello - Luci accese, gli sprechi della Regione Sicilia - Errori tv, un Tg 1 da non credere - Lo spaghetto con scampi e bottarga di Nicola Giancarlo Gronchi - Come ...

11 novembre 2022

11 novembre 2022

Festa dei single, auguri Enrico Letta! - Giuseppe Conte, la reazione al fuorionda di Crosetto - Crosetto replica al fuorionda, la toppa peggio del buco - Mancano (ancora) le barelle, ambulanze ferme in attesa - Notizie e curiosità digitali - Piazzale Cuoco a Milano, merce rubata ancora in vendita - Greta Thunberg docet: il cambiamento traumatico - Reddito di cittadinanza, ancora esercenti furbetti - Francesco Paolantoni in versione Mietta è identico a una giornalista: ecco quale - Paesi, ...

10 novembre 2022

10 novembre 2022

I menù di Senatori e Deputati a Montecitorio - New entry a Porta a porta on the road - Gardaland: senza gamba, ma non abbastanza invalida - Proiettili in casa e spari a qualsiasi ora: il Far West alle porte di Roma - Pillole dimagranti vendute illegalmente: le ripercussioni per la salute - Ezio Mauro e le chele tuttofare - Borseggiatrici: ecco come comportarsi quando si colgono con le mani nella borsa - Spetteguless, i vip tra triangoli e gossip - Sprechi Rai, lo scandalo del ...

8 novembre 2022

8 novembre 2022

Perchè i giovani lasciano l'Italia? - Il Vespone tra sbarchi e reddito di cittadinanza - Pomodori e passate, come (non) vanno conservati - Torino: strada chiusa da un anno, ma la luce resta accesa - Tartufo, uovo cremoso, sedano rapa e latte d'aringa: il capolavoro di Riccardo Agostini - Milano, gli abusivi che gestiscono la lista di appuntamenti per la questura - Errori da Ininfluencer - Il nuovo governo, l'Europa e la sovranità - Una giornata con Giuseppe Conte - Nina Moric come Gollum - ...

7 novembre 2022

7 novembre 2022

Sergio Friscia e le scuole di ballo - Ignazio La Russa, la proposta sul Tricolore - I tombini "chiusi per ferie" - Come cancellarsi dai social (davvero) - Una fiction su Oriana Fallaci: la figuraccia del ministro Sangiuliano - Auto sui mattoni, il business del furto dei pezzi di ricambio - Fontana e la confusione dei tg - Italiani all'estero: lo scandalo dei defunti che continuano a percepire la pensione - Palermo e il problema con i materassi - Milano, accampati in attesa di ...

4 novembre 2022

4 novembre 2022

Striscia tra poco del 4 novembre 2022 - Ignazio La Russa scatenato - Posti per disabili occupati, non si fanno sconti a nessuno - Bollette, pronomi femminili e simboli: la satira non perdona - Tutti al rave, la canzone - Instagram blocca i profili: "La vita senza social" secondo i Sansoni - Ventasso, la curva della morte ignorata - Pioggia di errori in tv - Civitavecchia, taxi abusivi per i crocieristi - Finti integratori online, come aggirano la legge italiana - Vip alla guida, ...