News

Sanremo 2023, sul selfie di Ferragni, Amadeus e Morandi indaga la Corte dei Conti. I servizi di Striscia

Sanremo 2023, sul selfie di Ferragni, Amadeus e Morandi indaga la Corte dei Conti. I servizi di Striscia

Sanremo 2023, sul selfie di Ferragni, Amadeus e Morandi indaga la Corte dei Conti. I servizi di Striscia

Chi ha dato il via libera al siparietto? Se sarà ritenuto (o ritenuti) responsabile di omissione di vigilanza, potrebbe dover pagare di tasca propria i 123 mila euro della multa inflitta alla Rai dall’Antitrust per questo caso di pubblicità occulta. Pinuccio di Striscia la notizia si è occupato a lungo del caso e ha provato a ricostruire la vicenda.

Continua il caso della presunta pubblicità occulta fatta da Chiara Ferragni, Amadeus e Gianni Morandi durante il Festival di Sanremo 2023. La Corte dei Conti ha aperto un fascicolo riguardo al selfie che i tre avevano scattato al teatro Ariston e poi pubblicato su Instagram. Secondo l’Antitrust e i giudici del Tar del Lazio, l’autoscatto era pubblicità occulta per il social di proprietà di Meta. Del caso si è occupata anche Striscia la notizia e in questo servizio del 16 gennaio 2024, Pinuccio ha aggiornato sulla multa inflitta dall’AgCom alla Rai: 175.000 mila euro pagati con i soldi del canone

Pubblicità occulta a Sanremo 2023, la Rai multata per 123 mila euro

Tornando alla faccenda del selfie, nei giorni scorsi il tribunale amministrativo ha sanzionato la tv di Stato confermando la contravvenzione da 123 mila euro comminata dal Garante per la concorrenza. Con questa sentenza, le toghe amministrative hanno richiesto l’invio del fascicolo alla magistratura contabile. E il 13 febbraio 2024, la Corte dei conti ha ufficialmente aperto un’inchiesta per omessa vigilanza. Ora l’intento è capire chi sia il responsabile di quanto accaduto sul palco durante la kermesse musicale, quando Chiara Ferragni, Amadeus e Gianni Moranti avevano inquadrato i propri profili social in diretta nazionale, generando un elevato incremento del numero di followers. Numeri che, potenzialmente, si sono tradotti in guadagni per i tre. Per la magistratura non si tratta di un’improvvisata dei conduttori, ma piuttosto di qualcosa di concordato con la regia, considerando la rigida scaletta del Festival. Il compito della Corte dei Conti adesso è individuare chi ha dato il via libera al siparietto il quale, se ritenuto (o ritenuti) responsabile di omissione di vigilanza, potrebbe dover pagare di tasca propria i 123 mila euro, cioè la multa inflitta alla Rai dall’Antitrust. 

Il 15 febbraio 2023, Pinuccio si era proprio interrogato su quale fosse il rapporto tra Instagram e il Festival della Canzone Italiana. Ferragni e Amadeus avevano un accordo con il social network?

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Sanremo, per le scarpe di Travolta gli esposti all'AgCom sono due

Sanremo, per le scarpe di Travolta gli esposti all'AgCom sono ...

Pinuccio di Rai Scoglio 24 ci aggiorna sul caso di possibile pubblicità occulta durante il Festival, con l'attore americano che ha ballato sul palco dell'Ariston con Amadeus mostrando le sneakers di U-Power. Domenico Romito dell'associazione Avvocati dei consumatori spiega che ha integrato l'esposto presentato con il materiale dei servizi di Striscia, e chiede una sanzione esemplare, superiore a quella dello scorso anno di 175 mila euro