News

Oggi a Striscia, 260 mila euro per risarcire Stromboli dopo l’incendio. Ma il sindaco non è soddisfatto della proposta della casa di produzione

Oggi a Striscia, 260 mila euro per risarcire Stromboli dopo l’incendio. Ma il sindaco non è soddisfatto della proposta della casa di produzione

Oggi a Striscia, 260 mila euro per risarcire Stromboli dopo l’incendio. Ma il sindaco non è soddisfatto della proposta della casa di produzione

Questa sera a “Rai Scoglio 24” l’inviato Pinuccio torna a parlare della fiction Rai Protezione Civile con protagonista Ambra Angiolini. Il 25 maggio 2022, durante le riprese della serie, divampò un incendio che devastò Stromboli e mise in ginocchio l’economia dell’isola. In questi giorni si apprende che la fiction non andrà più in onda e che la casa di produzione ha offerto al comune un risarcimento di 260 mila euro.

Cosa ne pensa il sindaco di Lipari (e di Stromboli) Riccardo Gullo? «Non ritengo la proposta soddisfacente – dichiara all’inviato del tg satirico – tuttavia, a giorni, mi recherò a Stromboli per farla valutare dai cittadini. Al di là del danno materiale, quella dell’incendio fu una notte d’inferno. Il giorno dopo ci sarebbe dovuta essere solidarietà, invece sono andati via tutti. L’attrice (Angiolini, ndr) venne un giorno e si fece fotografare con la pala in mano. La gente ha vissuto malissimo questa cosa».

Il servizio completo questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35).

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Sanremo, per le scarpe di Travolta gli esposti all'AgCom sono due

Sanremo, per le scarpe di Travolta gli esposti all'AgCom sono ...

Pinuccio di Rai Scoglio 24 ci aggiorna sul caso di possibile pubblicità occulta durante il Festival, con l'attore americano che ha ballato sul palco dell'Ariston con Amadeus mostrando le sneakers di U-Power. Domenico Romito dell'associazione Avvocati dei consumatori spiega che ha integrato l'esposto presentato con il materiale dei servizi di Striscia, e chiede una sanzione esemplare, superiore a quella dello scorso anno di 175 mila euro