News

Striscia la notizia vince in tv e sul web: +5% di spettatori rispetto allo scorso anno e boom sul sito

Striscia la notizia vince in tv e sul web: +5% di spettatori rispetto allo scorso anno e boom sul sito

Striscia la notizia vince in tv e sul web: +5% di spettatori rispetto allo scorso anno e boom sul sito

La 32esima stagione di Striscia la notizia si conferma un’edizione di grandi successi. Ieri, martedì 9 giugno, è stato il programma più visto dell’intera giornata, con un ascolto medio di 4.557.000 telespettatori e il 17.69% di share. Sul pubblico attivo il Tg satirico di Antonio Ricci, condotto da Michelle Hunziker e Gerry Scotti, ha ottenuto il 19.92% di share. Alle 21.40, lo storico varietà campione d’ascolti ha raggiunto picchi di 5 milioni di telespettatori, pari al 19.11% di share e al 21.51% di share sul target 15-64 anni.

È l’ultimo grande risultato di un’edizione che ha registrato una crescita dell’ascolto medio stagionale e del pubblico più istruito. Inoltre, straordinari risultati arrivano dal web, dove Striscia si classifica sempre nella top 10 dei programmi più attivi sui social.

La media stagionale in valori assoluti è più alta del 5% rispetto alla scorsa edizione. Il miglior ascolto della stagione è stato registrato il 26 marzo 2020, quando Striscia ha conquistato 6.044.000 telespettatori, pari al 19.20% di share e al 21.75% di share sul pubblico attivo, con picchi di 7.000.000 di telespettatori (22.09% di share e 24.80% di share commerciale).

Proprio sul pubblico attivo, il più pregiato e di riferimento per gli investitori pubblicitari, il Tg satirico di Antonio Ricci è risultato, ad oggi, il programma leader dell’access prime time 183 volte su 185.

Inoltre, rispetto allo scorso anno, Striscia cresce in valori assoluti sul target giovani 25-34 anni (+18.20%) e sul target 35-44 anni (+10.10%). Cresce anche il numero di spettatori laureati (+4%) e diplomati (+6.20%); per quanto riguarda le classi socio-economiche, la medio-alta ha un incremento in valori assoluti del 7.70%.

Dallo scorso settembre, il sito www.striscialanotizia.mediaset.it ha raggiunto più di 11.2 milioni di utenti unici (+61% rispetto alla stagione precedente), generando oltre 45 milioni di pagine viste (+62%). I video multipiattaforma superano le 38 milioni di visualizzazioni (+180%).

In particolare, il solo caso Botteri ha generato quasi 1 milione e mezzo di visualizzazioni, mentre il primo video del deepfake di Matteo Renzi con cui Striscia ha inaugurato l’edizione conta circa 600 mila views.


Nel corso di questa stagione, più di 238 mila utenti hanno utilizzato la pagina del sito SOS Gabibbo (+32%), che consente di entrare in contatto con la redazione e segnalare scandali e ingiustizie.

Ogni settimana la pagina Facebook ufficiale, che conta più di 1 milione di fan, raggiunge 5.600.000 persone, mentre il profilo Instagram, seguito da oltre 1 milione di follower, raggiunge oltre 1.300.000 utenti.

Alcuni post hanno raggiunto anche più di 8 milioni di persone e generato oltre 5 milioni di visualizzazioni.

Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5: «Striscia la notizia ha affrontato con successo una parte importante di stagione quanto mai complessa e per certi versi inedita, mantenendo comunque la leggerezza necessaria a un prodotto nato per intrattenere, facendo riflettere.

Il programma è andato avanti, giorno dopo giorno, senza pubblico in studio e con molte limitazioni nel lavoro degli inviati, come per esempio la consegna dei Tapiri o i servizi legati al mondo del calcio: rubriche cui il pubblico è molto affezionato. Uno sforzo organizzativo e creativo premiato da ascolti sempre ottimi, grazie all’impegno dei suoi volti, una squadra di talenti senza rivali. Per questo ringrazio Antonio Ricci e il suo team, che regala all’Ammiraglia Mediaset un Tg satirico parte fondante della sua identità. Della sua storia. Del suo futuro». 

Tra le novità di questa edizione, l’introduzione dei deepfake, con cui il Tg satirico di Antonio Ricci ha ottenuto un risultato al momento unico al mondo, riuscendo a sovrapporre perfettamente il volto dell’imitato a quello dell’imitatore che presta il corpo e la voce al personaggio. Una tecnologia che si è evoluta: dal primo “falso” Matteo Renzi, interpretato da Claudio Lauretta, sino al grande successo della Mara Venier di Francesca Manzini. L’attrice e imitatrice poi ha anche debuttato con successo come conduttrice dietro al bancone di Striscia al fianco di Gerry Scotti. Alla conduzione sono anche tornate le storiche coppie Greggio-Hunziker, Greggio-Iacchetti, Ficarra e Picone e Hunziker-Scotti.

Anche questa è stata una stagione ricca di inchieste, come quelle di Vittorio Brumotti, che ha proseguito il suo giro per l’Italia per denunciare lo spaccio di droga, rispondendo alle segnalazioni dei cittadini esasperati e venendo più volte aggredito. E anche sul fronte della criminalità organizzata, con il caso del Comune di Guardavalle in Calabria. Pinuccio si è occupato di presunti conflitti di interesse in Rai e delle numerose “coincidenze” che ruotano attorno al concorso musicale Area Sanremo. Sempre in ambito musicale Pinuccio ha indagato sulla vicenda dei mancanti rimborsi dei biglietti già venduti per concerti poi annullati, resa ancor più evidente dopo la presa di posizione di Paul McCartney

Successo anche per i nuovi inviati di Striscia: Erica, con le sue inchieste sulla Calabria, Philippe Daverio con la rubrica Muagg, “il museo aggratis”, e le eccellenze della cucina italiana raccontate dal critico enogastronomico Paolo Marchi. Ottimo esordio a Striscia anche quello di Roberto Lipari, con la moka consegnata al premier Conte dopo le polemiche per 27 mila euro spesi da Palazzo Chigi per le cialde del caffè. Per la nuova rubrica Ambiente Ciovani grande apprezzamento per Gabriele Scola e Leonardo Tiralongo che con Eric Barbizzi formano il trio di “consulenti scientifici” della trasmissione.

E poi, il caso sollevato dopo le false accuse a Striscia e Michelle Hunziker di aver usato il bodyshaming contro la giornalista Giovanna Botteri. Polemica che ha scatenato sul web migliaia di insulti e minacce contro la conduttrice del Tg satirico.

E ancora, le inchieste di Luca Abete, Chiara Squaglia e Valerio Staffelli sui furbetti del reddito di cittadinanza, o sulle truffe legate al Coronavirus di Moreno Morello e i servizi di Max Laudadio sulle fake news in campo alimentare. Tanti gli inganni sulla rete smascherati da Riccardo Trombetta: autoscuole, assicurazioni e trading on line o gli sprechi dei fondi europei per opere pubbliche incompiute in Sicilia scoperti da Stefania Petyx. Jimmy Ghione, poi ha raccontato lo scandalo dei prodotti alimentari italiani contraffatti venduti all’estero

Sempre apprezzate dal pubblico le “compilation” di Highlander dj e, ancora in tema musicale, la rubrica ZiBaglione, in cui il Mago Casanova ha analizzato i testi delle canzoni di Claudio Baglioni scovando un clamoroso numero di poeti, scrittori e autori dai quali il “cantautore” romano ha preso in prestito frasi, metafore e suggestioni, inserendoli nelle sue canzoni, senza citarli. Da ricordare anche i servizi di Rajae sul racket delle case Aler occupate e sul razzismo e il mondo del web e della tecnologia spiegato da Marco Camisani Calzolari.

Antonio Ricci è già al lavoro per una trentatreesima edizione piena di grandi novità e inchieste.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
4 febbraio 2023

4 febbraio 2023

Polo Sud: si è staccato un enorme iceberg - Capitan Ventosa e la multa da incubo - «In gabbie come animali, ho visto uno ingoiare batterie per suicidarsi» - Milano: via Negrotto al buio, di notte diventa una discarica - Piatto antispreco alla piemontese: le cajettes con salsiccia - "Ambiente Ciovani", la lista degli animali a rischio estinzione - Luca Sardella e il segreto per un giardino perfetto - "Striscia la magia" va alla scoperta della mente umana - Il metaverso: un universo ...

3 febbraio 2023

3 febbraio 2023

Hoverbike, la moto volante in stile Star Wars - A Chiampo, il paese del marmo e dei maestri scalpellini - I Sansoni e la Mission Impossible: ricordare le password - Tutti i politici cantano: "Voglio andare a Sanremo" - Lucci e le sfide del governo Meloni: Zaniolo, Al Bano, Gegia, Totti e Ilary - "Piegamenti nudo e al freddo: al CPR mi hanno rovinato" - Mancati pagamenti, errori, spese extra: mica Facile Ristrutturare - Tor Bella Monaca, la droga nascosta nei muri e nei motorini - La Russa ...

27 gennaio 2023

27 gennaio 2023

Avatar, Ezio ed Enzo su Pandora - Il bodyshaming della mafia e altra satira su Messina Denaro - Emergenza pediatri a Portici (Napoli): perché sono così pochi? - Highlander Dj e la canzone che grida vendetta - La Puglia insegna la lingua dei segni a tutti i bambini - Frate Ezio, l'erborista di Genova che cura con la natura e le erbe - I Sansoni in "Non è un Paese per pensionati" - Capitan Ventosa alle prese con le strade sconnesse di Milano - Macché politica, il presunto suicida ...

26 gennaio 2023

26 gennaio 2023

Colorado, non leccate i rospi - La guerra al ca... prezzi si combatte anche sui cartelloni - MCC e i consigli per combattere le fake news acchiappaclick - Recensioni online di Facile ristrutturare: c'è qualcosa di strano - Il Vespone e i nuovi nomi del Movimento 5 Stelle - Lucci e le proposte per fermare la terza guerra mondiale - Shakira litiga con la suocera, Piqué con Cristiano Militello - Borseggi a Milano, ci è scappato il ferito - Cosa non si è detto dell'arresto di Matteo Messina ...

25 gennaio 2023

25 gennaio 2023

Sciopero dei benzinai? La risposta elettrica di Enzino - Ventosa e l'alcol troppo accessibile nelle aree di servizio - "Ambiente Ciovani" visita il parco sostenibile del Gran Paradiso - Grillo e quelle 300 mila ragioni per non lasciare la politica - Risse per entrare all'ufficio immigrazione: chi ci guadagna? - La grande bellezza di Roma coperta dalla pubblicità - Trombetta a Cesenatico: liberate quei cavalli dal fango - "Facile ristrutturare", non per tutti c'è un lieto fine - Antonio ...

24 gennaio 2023

24 gennaio 2023

Shrinkflation, stessi prezzi confezioni più piccole - Cracco: avocado kiwi e coriandolo, la ricetta del cambiamento - Con MCC esploriamo gli angoli segreti di Google - La metro di Milano invasa dalle borseggiatrici. E scoppia il far west - Il Vespone punge sui viaggi in Africa di Giorgia Meloni - Bagni Star e il suo clone Bagni 48 (attenti alle clausole scritte in piccolo) - Enrico Lucci e il governo Meloni: la retromarcia su Roma - Tutti i nomi (sbagliati) di Messina Denaro - Aboubakar ...

23 gennaio 2023

23 gennaio 2023

Madonna e il quadro scomparso da un secolo - Meloni, Messina Denaro e PD, la satira è tutta per loro - Da Berlusconi a Calenda, un anno per cantare con Highlander Dj - Soumahoro e le donazioni rimborsate dopo 2 anni (e dopo i servizi di Striscia) - Crisi Juventus, le battute dell'Avvocato da lassù - La Russa scatenato: dal Padrino a Berlusconi, ne ha per tutti - Bagni Star, il mistero delle società tra vongole e ristrutturazioni - Staffelli indaga: quanti scontrini fiscali "dimenticati" a ...

21 gennaio 2023

21 gennaio 2023

Fusione nucleare, il contributo italianoFusione nucleare, il contributo del genio italico - Le scuole che lasciano i bambini al freddo come pinguini - Miccone di Stradella trionfo dello scarto: pane e bucce di banane - Sport e disabilità: lo Stato può aiutare, ecco come - Sprechi Rai, il logo di Sanremo lo fa una società esterna - Zac! Basta un taglio e il Made in Albania diventa Made in Italy - L'intelligenza artificiale? È uno studente non molto preparato - Arlecchini, coperte e ...

20 gennaio 2023

20 gennaio 2023

La prima copia della Divina Commedia - Highlander Dj e la grande invasione dei cinghiali a Roma - Nella città di Messina Denaro nessuno fa un selfie contro la mafia - Livigno, tra neve e chiese si cucina la pecora come una borsetta - I Sansoni e il mistero sul pentito di mafia Baiardo: sa prevedere il futuro? - La Russa contro il bavaglio ai giornalisti: meglio il nastro isolante! - Aboubakar Soumahoro e il giallo del mutuo per la casa a Roma - Perché il gossip non è cosa nostra? Lucci ...

14 gennaio 2023

14 gennaio 2023

Salerno, sposato da anni a sua insaputa - Dal Brasile al Vaticano, giro del mondo con satira - A Marino lo scartato di zucca diventa arte - OpenAI, l'intelligenza artificiale a portata di voce - Vestita così, stona pure Katia Ricciarelli - Chiude la "Netflix della cultura", ci è costata 17 milioni - Con Rajae nella tendopoli dei disperati nel centro di Roma - I dottori verdi che fanno l'endovena agli alberi - Il Mago Casanova e il potere della mente - A Roma una scuola abbandonata dall'85: ...

13 gennaio 2023

13 gennaio 2023

Cibo sostenibile, Enzo Iacchetti e la farina di cicale - Ignazio La Russa e i dentini (aguzzi) della piccola Giorgia - Miracolo, la pubblicità non c'è più. Doppio miracolo: riappare! - Voto online sì o no? Ci vuole Self control - Sfregare e soffiare il riso, alla ricerca del giusto equilibrio - Le accise non le tagliano? Consoliamoci con la trasparenza - Soumahoro inizia a rispondere. E sbaglia le date - Pernacchie per i progetti di edilizia popolare a Palermo - Incendi nei ghetti. Chi ne parla e chi finge di non sentire - Il giallo delle accise scomparse (e poi riapparse) - Il Tapiro d'oro va a Fiorello: ma lui ne vuole due - Con Chiara i pantaloni di Fedez vanno giù: che coreografia!

29 dicembre 2022

29 dicembre 2022

Il viaggio in Lapponia di Enzo Iacchetti - Rampello vs Soumahoro, qual è l'Italia della qualità? - Il mal di schiena te lo cura Gobbo: i cartelli e le insegne tutte da ridere di Cristiano Militello - Promessa mantenuta: torna la tv a Fontana Liri - Rimosso dal commercio il biossido di titanio, ma c'è un problema - Tutti più agili con il grasso di squalo, il veleno di serpente e il corno di cervo siberiano. Ma chi ci crede? - L'odissea (a lieto fine) di Sayed, interprete dell'esercito ...

23 dicembre 2022

23 dicembre 2022

Manovra 2023, aumento degli investimenti sulla sicurezza - LOL Christmas Special, è subito Nuovi Mostri - Il Natale non ferma le borseggiatrici - Manovra in retromarcia, la baciata di Highlander Dj - Caso Soumahoro, il leader costruito a tavolino: parola di Zoro - Caso Soumahoro, Aboubakar sapeva degli affari di famiglia della moglie? - Panzeri, il Qatargate e la crisi del PD: tutto fa satira - I Tajarin delle Langhe a Paesi, paesaggi... - Babbo Natale i meme più divertenti delle feste - ...

19 dicembre 2022

19 dicembre 2022

Le dimissioni del Papa in caso di malattia - La Russa e la sconfitta di Macron ai Mondiali - Temperature nei pubblici uffici: limiti non rispettati - Lo sportello abusivo per pratiche ASL - La brutta figura della "sostenitrice" di Telethon - Bagni star, altre ambiguità sulla società - Meme Mondiali: i più divertenti di Argentina-Francia - Aldo Baglio, il sosia italiano di Kylian Mbappé - Jolanda Renga e gli attacchi sui social: sfogo genuino o strategia commerciale? - Dieci anni di ...

15 dicembre 2022

15 dicembre 2022

Berlusconi, pensione minima a mille euro - Qatargate e pensioni, i temi di Porta a porta on the road - Fiumicino, il problema dei bilancioni insabbiati - App per viaggiare, i consigli di MCC - Banco della salute, cibo per animali che non arriva - Roma, bitume e calcinacci nella differenziata - Gerry Scotti e la birra che scimmiotta il suo nome - Qatargate vs Colombiagate: perché del lobbista D'Alema non ha parlato nessuno? - Scandalo all'Europarlamento, cosa c'è dietro? - Caro bollette, le ...